Category: Extraterrestre


Si sente spesso parlare rigaurdo la salvaguardia ambientale , ma una volta che vi è la possibilità di sostituire il petrolio con una materia prima naturale ed ecosostenibile, nessuno dice niente o per lo meno non se ne rende conto!
Immaginate un Paese privo di petrolio e di tutti i suoi derivati. Vivremmo tutti in un ambiente più sano, pulito, privo di inquinamento e libero da tonnellate di rifiuti, molti dei quali tossici. Vivremmo in un Paese non costretto a deforestare per produrre carta.

E se vi dicessi che una soluzione chiara e concreta esiste già? E se vi dicessi che la soluzione si chiama: CANAPA ??!!

Forse non tutti sanno che la Canapa è una grande ed economica risorsa che potrebbe:

  • produrre numerosi tipi di tessuti
  • fabbricare combustibili da biomassa, vernici ecocompatibili e materie plastiche. Sostituendo in questo modo il dannoso petrolio
  • Contribuire a salvare ogni anno milioni di alberi e produrre carta ecocompatibile
  • Sfamare i paesi in via di sviluppo, con l’ausilio dei suoi semi
  • Salvare l’ambiente
  • Produrre materiali per l’edilizia, come tavole
  • Produrre olio naturale biologico
  • Salvare la nostra economia, generando nuovi posti di lavoro e permettendo allo Stato di avere delle nuove entrate e non dipendere più dal riformimento di combustibili dall’estero.
  • Tanto altro ancora Continua a leggere
Annunci

Fonte: www.meteoweb.eu

In una regione remota della Russia, tra VolgogradAstrachan, nell’Oblast di Astrachan, sarebbe stata scoperta una base gemella dell’Area 51, celeberrima base segreta situata nel deserto del Nevada. Si chiama Kapustin Yar, ed è a tutt’oggi operativa. La base fu fondata il 13 maggio 1946 e all’inizio utilizzava materiali e tecnologie della sconfitta Germania nazista. Fu scoperta dai servizi segreti statunitensi e confermata dai voli di aerei spia, il primo dei quali avvenne nel 1953 ad opera di un aereo Canberra della Royal Air Force. A quanto pare la sera del 19 Giugno 1948, i radar militari della base captarono oggetti anomali nello spazio aereo della base. Per il timore che si potesse trattare di un attacco militare, alcuni aerei si levarono per verificare cosa stesse accadendo, ma raggiunto l’obiettivo, si ritrovarono di fronte ad oggetti dalle forme più bizzarre e con una luminosità elevatissima. L’ordine per i caccia di abbattere lo strano oggetto fu perentorio, dopodichè l’oggetto volante non identificato venne trasportato all’interno della base. Si racconta di corpi extraterrestri senza vita presenti all’interno dell’oggetto, che sarebbero ancora ben custoditi all’interno della base. Negli anni successivi diverse altre segnalazioni furono segnalate da militari e civili sullo spazio aereo della base, ma trarre informazioni da una base segretissima è sempre di difficoltà estrema. Sarebbero state diffuse anche delle presunte immagini provenienti da quest’area segretissima che vogliamo mostrarvi, anche se con tutta sincerità, resta più di qualche dubbio. Continua a leggere

L’uomo discende dagli alieni, Biglino: “E’ scritto nella Sacra Bibbia” – L’INTERVISTA

Fonte:  www.ilpuntoamezzogiorno.it 

La Terra colonia di “divinità” aliene provenienti da altri mondi; Navicelle spaziali scambiate per angeli, genere umano frutto di incroci tra ominidi e alieni. Questa la tesi dissacrante sposata da Mauro Biglino nel suo libro Il Dio Alieno della Bibbia. Una tesi che nasce da un suo approfondito studio di traduzione testuale dall’ebraico antico della Bibbia.

“Per molti anni – racconta lo scrittore torinese – ho lavorato nel mondo dell’editoria e da 30 anni mi interesso di storia delle religioni; ho studiato l’ebraico per avvicinarmi la testo originale della più importante religione dell’occidente e poi ho iniziato a tradurre per le Ed San Paolo che hanno pubblicato 17 libri dell’Antico Testamento da me tradotti letteralmente per la collana delle Bibbia Ebraica Interlineare. Il rapporto si è interrotto quando ho iniziato a pubblicare i saggi in cui analizzo le traduzioni letterali e presento le ipotesi conseguenti, che sono in contrasto con la tradizione religiosa dogmatica. Ho volutamente usato il termine ipotesi perché non sono un possessore di verità e per questo motivo riporto sempre nei libri i versetti ebraici con la relativa traduzione: ciascuno potrà così verificare o fare verificare ciò che dico e scrivo”.
 

Religione e extraterrestri, che cosa hanno in comune? Quindi qual è la sua tesi in proposito

“Nell’ultimo lavoro IL DIO ALIENO DELLA BIBBIA ho analizzato il culto dei cargo, un magnifico esempio che si è sviluppato sotto gli occhi degli antropologi. La mia ipotesi è che il pensiero religioso sia nato nell’umanità a seguito del contatto avvenuto con civiltà superiori che hanno “formato” l’Homo sapiens da ogni punto vista: da quello strettamente fisico a quello più ampiamente culturale. La perdita del contatto e del rapporto diretto con questi individui ha reso poi necessaria tutta quella elaborazione di ordine teologico spirituale e/o magico religioso che conosciamo. Di questo fatto danno conto tutti i racconti di tutti i popoli di tutti i continenti del pianeta: ho ripetuti il vocabolo “tutti” perché è un elemento fondamentale per cominciare a pensare che si tratta di una cronaca vera e non di miti o favole. La Bibbia non fa eccezione: ci racconta la stessa successione di eventi, facendo però riferimento specifico a “quello” tra i vari individui che ha stabilito il suo patto di alleanza e collaborazione con il popolo ebraico. Insomma sono convito che la storia dell’umanità vada riscritta ed alcuni progetti interdisciplinari che sono in avvio cominceranno a farlo nel prossimo futuro: finalmente”. Continua a leggere

IL VATICANO E LA VITA EXTRATERRESTRE

Per moltissimi anni gran parte delle pubblicazioni cattoliche sono state decisamente scettiche riguardo all’argomento UFO. Recentemente questo atteggiamento sta cambiando tanto che si sommano sempre di più i pareri possibilisti o addirittura favorevoli. Il 23 aprile 1999 a Parma durante una conferenza Monsignor James Schianchi, docente di Morale all’Istituto di Scienze Religiose di Parma, ha affermato che “non c’è contrasto tra la dottrina cristiana e l’eventuale esistenza di di intelligenze extraterrestri. Non possiamo certo precludere alla grandezza di Dio la possibilità di avere creato altri mondi ed esseri. Un atteggiamento di chiusura nei confronti di quest’potesi sarebbe per lo meno provinciale. Se pensiamo alle Scritture, ma anche all’archeologia babilonese (si riferisce alla tesi di Sagan e Shklovskij in ‘La vita intelligente nell’universo’, poi ripresa da Zecharia Sitchin in ‘Il decimo pianeta’, secondo cui i Sumeri ebbero contatti con civiltà extraterrestri NdR), abbiamo numerosi segni della possibile esistenza di intelligenze intermedie tra Dio e gli uomini. Nella Lettera ai Filippesi S. Paolo parla di Gesù come signore di tutte le potenze del cielo e della terra. Signore, non redentore. E’ quindi ipotizzabile che creature di dio diverse dall’uomo non si siano macchiate dal peccato di Adamo ed Eva”. Padre George Coyne, direttore della Specola Vaticana, nel 1993 dichiarò (salvo poi smentire tutto qualche tempo dopo) in merito alla possibile esistenza di altri mondi abitati che “la chiesa avrebbe dovuto addestrare dei missionari da inviare nello spazio per portare la parola di Dio ad eventuali extraterrestri”. Continua a leggere

IL CODICE 0y1hp312

Fonte:www.2012annodiluce.com

Questo codice ( 0y1hp312 si pronuncia zero ipsilon uno acca pi tre dodici ) è una vera e propria chiave di attivazione dimensionale atta al Risveglio di un fattore determinante nel nostro DNA (fattore “Y”) ed a portare i nostri corpi in 5a Dimensione, una dimensione di una Nuova Era ormai alle porte con l’arrivo del 21 dicembre 2012.

Questo fattore (particolare proteina del nostro DNA) corrisponde ad una trasformazione/trasmutazione genetica dell’Umano attraverso i nuovi raggi cosmici che stanno giungendo sulla Terra dal nuovo Sole di Alcyone (costellazione per l’appunto delle Pleiadi, conosciuta anche come la costellazione del Toro).

Diversi sono i segni (vedi recenti cerchi nel grano Foto A qui di seguito) che i nostri Fratelli cosmici ci stanno lasciando per informarci di questa trasmutazione in atto del nostro corpo biologico in un nuovo “corpo di Luce” con nuovi punti energetici collegati alla nuova griglia energetica che sia Metatron (l’Arcangelo delle Geometrie Sacre), sia Kryon (Arcangelo della Nuova Griglia Magnetica) da diverso tempo stanno archetipizzando all’interno di questa MATRIX.(Matrice Divina). Continua a leggere

PER TUTTE LE “ANIME DELLA DISTORSIONE” | ANIMA COSMICA.

Fonte:www.ufoplanet.ufoforum.it

Dei, demoni o altro?

 

Il Mahabharata e il Ramayana, come quasi tutti i grandi classici dell’India, descrivono svariati dei e demoni. Per la maggioranza degli studiosi, queste entità appartengono ai reami della mitologia, ma per altri, essi sono considerati come esseri reali che esistettero in tempi remoti.

 

Ciò che si racconta di meno, sebbene menzionato nei testi sopra e nei Shastras (testi scientifici Veda), è che questi demoni e dei possedevano una vasta gamma di armi letali. Forse essi non erano divini, ma eccezionali entità provenienti da questo o da qualche altro pianeta.

 

 

 

Le Guerre degli Dei

 

Se guardiamo nello Srimad Bhagavatam di Krishna Dvaipayama Vyasa, troviamo la descrizione dettagliata di una tremenda battaglia tra il dio Krishna ed il demone Banasura, che a quel tempo poteva contare sull’aiuto di Shiva, il quale iniziò a far fuoco con tutte le sue armi su Krishna, senza esito, grazie alla capacità di Krishna nel neutralizzarle. Continua a leggere

UFO: La rivelazione è imminente?

Fonte:ufoplanet.ufoforum.it

Obama vuole rivelare la verità sugli UFO?

Una recente notizia, datata 5 giugno 2011, riferisce in merito a una dichiarazione rilasciata dal Dottor Michael Salla; si tratterebbe della dimostrazione della rinnovata volontà del presidente USA Obama di rivelare finalmente la verità sugli Ufo.

A contorno della notizia si parla di un coinvolgimento di ex funzionari del Governo Clinton, in particolare l’ex capo di Stato Maggiore John Podesta, oltre che di un notevole appoggio dato dalla US Navy. Continua a leggere

ALTRE MISTERIOSE STRUTTURE SCOPERTE SUL SUOLO MARZIANO

Fonte: Noiegliextraterrestri.blogspot.com


Altra anomalia sul suolo marziano che grazie alle foto dei satelliti è stata scoperta su Google Mars alle seguenti coordinate 40° 6’28.53″N 100°35’7.47″E dove troviamo diverse strutture simmetriche che lasciano chiaramente intuire una forma rettangolare/quadrangolare. La clamorosa scoperta proviene da un lettore del sito americano di news ufologiche Lastest Ufo Sightings che riporta: “Queste strutture simmetriche hanno una lunghezza di più di 100 metri (350 piedi) e sono tutte situate sulla stessa linea di longitudine”. Antiche costruzioni di civiltà aliene? Basi segrete della Cabala/Governo Ombra?  Continua a leggere

Rods: l’enigma delle bacchette volanti che appaiono e scompaiono

Volano a velocità elevatissime, invisibili ad occhio nudo, appaiono nelle telecamere nei momenti più incredibili. Non sono catalogati dalla scienza.Sono i Rods, “Bachette volanti” che volano a centinaia di metri d’altezza e raggiungono velocità di svariati chilometri all’ora. La prima osservazione di un Rod fu il 19 Marzo del 1994 a Midway, Nuovo Mexico, quando, nel realizzare delle registrazioni video e vederle con la moviola, si accorsero dell’ apparizione di alcuni strani oggetti. Da allora nonostante gli sforzi nessuno ha messo la parola fine su una disputa destinata a durare a lungo. Il documentario che vi proponiamo cerca di fare il punto sul fenomeno.

 

Fonte:www.ufoonline.it

CROP CIRCLE APPARSO NEL GROSSETANO, SFERA DI LUCE AVVISTATA IN PRECEDENZA

Un cerchio nel grano nei dintorni di Braccagni. E’ quello nella foto che è stato immortalato da Vincenzo De Gregorio (www.aereofoto.it) durante un passaggio sopra la Maremma con un ultraleggero nel pomeriggio di ieri.

Non è stato però un “passaggio casuale”, perché la segnalazione che potesse esserci un “cerchio” o comunque qualcosa di simile gli era arrivata da un amico grossetano che sabato sera, insieme ad altre persone, ospite in una struttura nei pressi di Braccagni, si era accorto che in un campo potesse esserci, appunto, qualcosa di strano. Qualunque spiegazione al fenomeno ognuno sia propenso a dare, su una cosa ci sembra non possano esserci dubbi: il disegno ha un certo fascino. Continua a leggere

In Belgio circola il primo treno ad alta velocità alimentato dall’energia solare

Fonte:blogeko.iljournal.it

 

Treno solare ad alta velocità: il primo al mondo. Dall’inizio della settimana, un vasto spiegamento di pannelli fotovoltaici contribuisce ad alimentare la linea ferroviaria Parigi-Amsterdam.

Si trova in territorio belga, nella zona di Anversa, dove i binari corrono accanto ad un lembo di antica foresta. Per garantire la sicurezza della circolazione senza abbattere gli alberi, la linea è stata protetta da un tunnel: e ora su questo tunnel hanno cominciato a funzionare 16.000 pannelli solari.

Un video ripreso dall’alto mostra l’impianto nella sua interezza. E non sembra nemmeno una bruttura paesaggistica.

Il tunnel solare produrrà una quantità di energia elettrica sufficiente a far funzionare tutti i treni belgi per un giorno all’anno.

Il tunnel solare è lungo 3,4 chilometri. L’impianto fotovoltaico è costato alle ferrovie belghe 15 milioni di euro.

 

“PROJECT OMEGA” DI KENNETH RING

Fonte:www.ufoforum.it

 

Che gli Incontri Ravvicinati del 3° e del 4° Tipo abbiano analogie con esperienze di tipo sciamanico o più precisamente con Stati Alterati di Coscienza, non è cosa nuova, e molti ufologi lo avevano già constatato in anni passati. Le ragioni di queste analogie al momento non sono date sapere (vale a dire siamo di fronte a fenomeni simili?). Nelle esperienze di pre-morte, il testimone si descrive come uno spettatore distaccato, in alto e al di sopra del proprio corpo fisico. Poi si nota eventualmente la sensazione di progressione all’interno di un tunnel, o nell’ oscurità, o nel vuoto, in direzione di una luce radiosa. Mano a mano che il soggetto avanza verso la luce, egli ha l’impressione di immergersi in un amore assoluto e incondizionato. Questo stando almeno a molte testimonianze di malati usciti da questo stato di pre-morte.
A questo stadio può intervenire la percezione di una Presenza che gli offrirà la possibilità di proseguire o di reitegrare il proprio corpo fisico, oppure gli comandi direttamente di ripartire. Le Presenze altre volte sono i genitori defunti, che comunicano al testimone che la sua ora non è ancora giunta, o che gli manifestano il loro desiderio di averlo tra loro. Può capitare che il soggetto sia gratificato dalle immagini di un “film” accelerato della sua vita. Quando l’esperienza arriva a termine, e il soggetto reintegra il mondo fisico, prova o un sentimento di esaltazione per aver vissuto una tale esperienza o un sentimento di depressione e di rammarico per aver abbandonato quel posto ” lassù”. Continua a leggere

Intervista a Billy Meier

Quando gli alieni “scoprirono” la Terra

Fonte:ufoplanet.ufoforum.it

 

Esiste un filo sottile che lega tra loro le grandi civiltà; a partire dai Sumeri, la prima grande cultura che aprì la strada alle successive, per passare poi, non necessariamente in ordine temporale, agli Indiani d’America, ai Maya, agli Inca, agli Aborigeni dell’Australia, ai Cinesi, agli Indù, per finire con gli antichi egizi e i Dogon.

 

Questa sottile traccia, diluita nel tempo, più o meno nascosta nelle pitture, nell’architettura, nei riti sacri, può essere riassunta in una sola frase: ogni antica cultura accettava il fatto che degli esseri celesti, giunti in modi diversi sul nostro pianeta, avessero creato la razza umana.

 

Questa profonda consapevolezza, sia pure spiegata come la perpetuazione di un mito, nasconde in realtà il resoconto di una serie di avvenimenti così importanti per il genere umano da lasciare profondamente il segno; la parabola temporale che ufficialmente ha accompagnato la nascita e la crescita dell’essere umano fino ai nostri giorni, presenta non pochi punti deboli; non ha un inizio sicuro, provato e riscontrabile, ma il suo percorso è immensamente ricco di vuoti da riempire, vuoti che non riescono ancora a trovare delle valide spiegazioni. Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: