Archive for novembre, 2010


La NASA terrà una conferenza riguardo alle novità su una scoperta astrobiologica; la rivista Science ha il divieto di divulgare i dettagli sulla notizia fino alle ore 11:00 (ora standard della costa del Pacifico) del 2 dicembre.

MOFFETT FIELD, California – La NASA terrà una conferenza stampa alle ore 11:00 di giovedì 2 dicembre, per discutere di una scoperta che influenzerà la ricerca di prove dell’esistenza di vita extraterrestre. L’astrobiologia studia l’origine, l’evoluzione, la distribuzione e il futuro della vita nell’universo. La conferenza si terrà presso l’auditorium della sede della NASA a Washington e come quella precedente sarà trasmessa in diretta in streaming sul sito web sulla TV NASA. I giornalisti potranno seguire la conferenza stampa nella sala principale al NASA Ames Research Center o fare domande per telefono. Per ottenere informazioni per telefono i giornalisti dovranno essere accreditati da Steve Cole.

Credo che questa volta sia quella giusta, probabilmente ci diranno di aver scoperto la vita extraterrestre fuori dal nostro sistema solare, oppure in una delle lune di saturno? Comunque vada sicuramente questa volta non rimarremo delusi.I candidati potrebbero essere l’esopianeta Wasp 17B, o Encelado la luna di saturno oppure i risultati della conferenza che dovrebbe tenere oggi Duane Snyder che afferma di aver trovato vita extraterrestre in un meteorite?

 

I partecipanti saranno:

 

* Maria Voytek, dirigente del programma di Esobiologia al quartier generale della NASA a Washington

* Felisa Wolfe-Simon, ricercatrice NASA di Astrobiologia, alla US Geological Survey, Menlo Park in California

* Pamela Conrad, Astrobiologo NASA alla Goddard Space Flight Center, Greenbelt, Md

* Steven Benner, Foundation for Applied Molecular Evolution, Gainesville, Fla.

* James Elsner, Docente alla Arizona State University, Tempe

 

Per la NASA TV in streaming video, downlink e ulteriori informazioni, visitare il sito:

 

http://www.nasa.gov/ntv

 

Per ulteriori informazioni riguardo il telescopio a raggi X Chandra della NASA, visitare il sito:

 

http://astrobiology.nasa.gov

 

Tratto da: http://www.centroufologicoionico.com/

Walter Conidi

 

Fonte:http://www.kuthumadierks.com

 

Annunci

 

“Maschio e Femmina Dio li creò…”: è chiarissima questa affermazione biblica della parità fra l’uomo, maschio, e la donna, femmina, come i due piatti di una bilancia in perfetto equilibrio.

 

Come le due polarità dell’elettricità, come le due braccia o le due gambe di un corpo umano, una non può fare a meno dell’altra. Nel caso contrario, mancante una polarità o un membro, c’è una menomazione.

Ecco allora che ci sono due principi basici nell’universo: così in alto, così in basso.In alto Dio o gli Dei, maschio e femmina, e in basso l’uomo e la donna, simili in tutto e per tutto ai propri genitori celesti.

Ecco i diversi simboli che li rappresentano: in alto, in cielo, i due maggiori luminari: il Sole e la Luna, il Dio e la Dea, e in terra, l’Uomo e la Donna che corrispondono agli stessi principi: la dualità; un Padre ed una Madre, un più e un meno, un positivo e un negativo o un Dio Unico Androgino che si auto-genera, auto-fecondandosi, che equivale comunque alle sue emanazioni dell’uomo e della donna. Continua a leggere

SCIENZA DELLA PROGETTAZIONE DELL’INSIEME PLANETARIO

 

Scienza della progettazione dell’insieme planetario:

un contributo al Salto Mondiale del 2012

http://www.lawoftime.org                                                 http://www.noosphereforum.org

 

Prof. José Argüelles, Direttore dell’Istituto di Ricerca Galattica, Presidente della Fondazione per la Legge delTempo, membro onorario del Club di Budapest.

 

 

Il movimento ”Popolo Planetario – la Nuova Umanità” unifica in un campo etico-spirituale tutti i cittadini viventi nel nostro pianeta che hanno riconosciuto l’importanza di agire in comunione e che sono consapevoli che il Mondo è una nave cosmica che trasporta nella sua stiva tutta l’Umanità — così da comprendere anche che coloro che la governano devono essere persone non solo ben educate, ma anche con alti valori spirituali, capaci di prendersi la responsabilità delle generazioni a venire. La costruzione di un tale tipo di nave e la sua gestione devono essere realizzate in un campo noosferico completamente scientifico — come se si stesse costruendo un satellite da spedire nello spazio.

 

Liubov Gordina, “Iniziativa Strategica Globale della Società Civile Mondiale:

Costituzione Noosferica Etica ed Ecologica per l’Umanità” (2009)

 

 

Scienza della progettazione dell’insieme planetario: la Sopravvivenza globale e il Sentiero dell’Unificazione

 

La recente Conferenza di Copenaghen delle Nazioni Unite sul Surriscaldamento Globale (8-18 dicembre 2009) è stata un fallimento della volontà collettiva umana di agire risolutamente di fronte ad una crisi molto grave. Questo perché l’attuale leadership mondiale rappresenta vari livelli di concorrenza o di conflitti d’interessi che non possono essere risolti. Nessun membro della leadership alla Conferenza di Copenaghen ha saputo minimamente intendere la Terra come un insieme, ne’ è stato capace di parlare in nome della Terra, al di sopra di ogni interesse personale o collettivo. Continua a leggere

Gli  Dei del Cielo

 

“Credetemi io sono nel Padre e il Padre è in me”.

Gv 14,11

 

Sono più di duemila anni che i cristiani di tutto il mondo, quotidianamente, invitano gli Dei, compreso il Padre Celeste e tutto il suo regno, a discendere dal Cielo per convivere negli inferi insieme all’uomo, la loro creatura: “Padre nostro che sei nei cieli…venga il tuo regno…”.

Secondo il grande medico e alchimista Paracelso: “l’interno dell’uomo contiene il Cielo e la Terra e tutte le stelle, i Quattro Elementi, Fuoco, Acqua, Aria e Terra e i tre Principi, Sale, Zolfo e Mercurio, cioè corpo, anima e spirito…”.

 

L’Uomo Microcosmo all’interno del Macrocosmo

Tutto ciò significa che la creatura uomo contiene in sé tutto il Microcosmo completo, esattamente come l’immenso Macrocosmo che si trova fuori.

Riassumendo, allora, abbiamo un micro universo dentro e un macro universo fuori, ossia l’Uno e il Tutto, l’Alfa e l’Omega, speculari l’uno con l’altro e tutte e due sono la medesima cosa: l’uomo si rispecchia nell’Universo e l’Universo si rispecchia nell’uomo e, come tutto è Dio, sta a significare che Dio e il suo regno si incontrano dentro ciascuno di noi. Continua a leggere

Per capire ciò che sta accadendo ai nostri corpi dobbiamo prima di tutto comprendere cosa succede al pianeta Terra.Tutte le cose sono state create interconnesse in unità con Dio, i diversi sistemi solari, le galassie e gli universi.Non possiamo considerare la transizione quantica che sta avendo luogo sul pianeta, senza considerare gli effetti che ha sulla creazione completa.

Formuliamo quindi così la nostra domanda: “Che succede al nostro sistema solare, alla galassia e al nostro universo?”

Qualche anno fa un maestro disse: ” Quando raccogliamo un chicco di grano si sta cambiando letteralmente la struttura molecolare di tutto l’universo.”

Compresi allora che le cose sono tutte collegate, e non importa quanto distante immaginiamo siano le dimensioni o altri piani di esistenza.

Siamo tutti interconnessi con fibre dorate le quali, visibili o no, ci connettono alla Fonte Primordiale.

Durante le nostre visioni, sogni, meditazioni, o altri momenti di qualità di vita superiore, tutti abbiamo sentito questa connessione.

Per mezzo del respiro cosciente possiamo percepire la rete vitale, la connessione con essa, e la sua qualità.

Ogni giorno sempre più cittadini della Terra comprendono intuitivamente, pur senza forse averne le prove, che la Terra non è l’unico pianeta abitato, in questa galassia o sistema solare. Continua a leggere

In nessun punto nella storia ebraica si accenna, neppure una sola volta, all’evento che un fulmine abbia colpito il Tempio di Salomone, nei molti secoli della sua esistenza. Il motivo, dice il cronista Giuseppe Flavio, era una foresta di punte d’oro che copriva il tetto del Tempio: punte collegate con collegamenti dorati che scendevano ai lati del Tempio, sino a conficcarsi nel terreno.

L’archeologa greca Chryssoula Kardara ha studiato diversi templi del periodo minoico, sui monti di Creta, molti dei quali risalgono al sec. XVI a.C., e si è convinta che tutti fossero dotati di parafulmini. Erano santuari legati al culto del fulmine. I testi minoici parlano della capacità delle sacerdotesse, attraverso quelle aste, di attirare dal cielo le scariche elettriche e la pioggia. Le aste avevano lunghe punte, come lance, si ergevano equidistanti, puntate verso il cielo, sopra il recinto sacro, e si dice che fossero di rame. Le tradizioni minoiche attribuivano il progetto di queste aste ad una misteriosa razza che lavorava i metalli, antiche divinità chiamate Telchini. Quale dimenticata civiltà preistorica era mitizzata in tali esseri?

In Egitto, aste rivestite di rame erano di solito poste all’ingresso ai templi. Alcune di quelle antenne raggiungevano l’altezza di trenta metri. Iscrizioni risalenti al sec. III a.C. descrivono le installazioni del tempio tolemaico di Edfu, nel sud dell’Egitto, dedicato al dio Horus: “Questa è l’alta porta del dio falco di Edfu, il trono di Horus, il portatore di fulmine. Alberi sono disposti a coppie per fendere il temporale nelle altitudini del cielo”. Continua a leggere

Non possediamo veri e propri documenti in cui si descrivono possibili avvistamenti di U.F.O. nel passato, ma solo descrizioni di tipo letterario, poco attendibili non avendo un supporto grafico; tali descrizioni grafiche sono però presenti, seppur non ufficialmente, in diverse tele e dipinti di autori contemporanei all’evento. Una fra queste tele famose è “Il Miracolo Della Neve” del pittore Masolino da Panicale, che rappresenta uno stranissimo evento che vede protagonista Papa Liborno (352-266 A.D.).

Secondo la tradizione, il Papa ricevette in sogno dagli angeli, l’ordine di far costruire una nuova Basilica a Roma, nel luogo esatto in cui si sarebbe manifestata una nevicata miracolosa. Il giorno dopo, cadde dal cielo, contrariamente a qualsiasi previsione metereologica, una sostanza bianca simile a neve, pur essendo una calda giornata d’Agosto. Lo strano fenomeno avvenne solo in una zona limitata di Roma, in cui, per l’appunto successivamente, fu edificata la nuova chiesa di S. Maria Maggiore.

Nella raffigurazione di Masolino, notiamo il pontefice romano che si accinge ad indicare l’esatto perimetro della futura costruzione sacra, proprio nella zona “imbiancata” dalla miracolosa neve, neve dipinta ancora nell’atto di cadere dal cielo. Nella parte superiore del dipinto vi sono Cristo e la Vergine che osservano la scena dai cieli.

Quale fu la causa di una nevicata tanto impossibile? Il pittore nella sua opera ci offre una dettagliata descrizione dell’evento, rappresentando la neve che cade da una grossa “nuvola”, di colore grigiastro con forma simile ad un sigaro, sotto la quale vengono rappresentate altre nuvole più piccole. Continua a leggere

Wikileaks, i più importanti documenti pubblicati finora – Internet e Media.

l 26 Novembre 2010 i veicoli spaziali gemelli SOHO (Solar and Heliospheric Observatory) hanno catturato un misterioso oggetto che attraversa due eiezioni di massa coronale (CME) dalla superficie solare. I video registrati dalle due sonde, mostrano che il Sole sta diventando sempre più instabile.

Le due sonde hanno registrato anche un misterioso oggetto luminoso che si trova in una coordinata, dove qualsiasi cosa esistente, sarebbe stata attratta dalla gravità del Sole o comunque non avrebbe resistito molto alle alte temperature. Adesso molti scienziati che seguono le sonde, si stanno domandando cosa potrebbe trattarsi. Continua a leggere

Il fenomeno UFO è esploso in Cina, è l’argomento preferito di tutta la popolazione. Dopo gli ultimi avvistamenti di probabili Ufo, addirittura uno ultimamente sarebbe fuggito inseguito dai Jet militari ad oltre 22 mila miglia all’ora, uno scienziato ha fatto un annuncio sconvolgente, se risultasse vero, è stata trovata una ‘scultura’ che sembra rappresentare un essere alieno, forse un astronauta, nei pressi di un sito storico tra Guanxi e Guangdong.

La scultura è risultata essere antica di almeno tremila anni. Sono rappresentate anche immagini tecnologiche simili ad antenne. E’ radicata nei cinesi la convinzione che millenni fa esseri alieni, arrivati con degli UFO, abbiano gettato le basi della civiltà cinese, passata in poco tempo da rurale-pastorale ad estremamente avanzata e tecnologica.

 

fonte:http://www.express-news.it

 

I tre Misteri

 

 

I Sacri Misteri sono costituiti sulla dottrina neoplatonica per la quale vi sono tre fasi di un processo cosmico ovvero la sequenza processione-parmanenza-ritorno.

Si tratta di tre misteri:

 

1) la scintilla divina in noi

2) la natura malvagia e oppressiva della materia e del suo artefice

3) il valore sacro della magia che libera dalle potenze

 

Il mistero di Nous-Sophia

 

Vi é un vero cielo oltre il cielo apparente mentale, l’Intelletto che contiene l’archetipo di ogni cosa dell’universo, nel quale l’ultimo dei suoi spiriti volendo farsi autocoscienza dell’Assoluto ne ha creato solo un’immagine caricaturale. La dea Sophia o Sapienza, detta Isthar o Iside, personifica la coscienza trascendente le ombre del mondo che é discesa, si é identificata nella sua immagine mondana, l’individualità. Essa geme nell’uomo anelando al ritorno al mondo originale. Essa come Isthar, dea babilonese che discende negli inferi e ne ascende resuscitando e sostituendo il suo corpo con quello di Tammuz. Dioniso che é Zeus disceso sul monte Nyssa, Dioniso viene fatto a pezzi dai titani ovvero l’uno differenziato nella moltitudine, ovvero Zeus caduco. La verità non é una dottrina ma uno stato dell’essere. Non vi é, di converso, l’errore quanto piuttosto l’illusione che é esistenza relativa. Continua a leggere

UFO: LE RIVELAZIONI DI SICHAO WANG RICERCATORE CINESE

 

SICHAO WANG

Ci saranno “Grandi eventi” di natura aliena, tra il 2011 e il 2012, con i quali l’umanità avrà a che fare. E’ quanto ha dichiarato un astronomo cinese, il professor Sichao Wang, ricercatore presso la Purple Mountain Observatory (PMO) dell’Accademia Cinese delle Scienze (CAS) a Nanchino, provincia di Jiangsu.

La rivelazione del prof. Wang è resa a seguito dei numerosi avvisamenti di cui la Cina è stata recentemente protagonista causando, nella scorsa estate, anche la chiusura di un aeroporto di Hangzhou, capitale della provincia dello Zhejiang, nella Cina orientale.

Wang ha iniziato a studiare gli Ufo quasi 40 anni fa, e le sue teorie a riguardo sono oramai note in tutto il mondo. Le parole di questo scienziato sono accompagnate da studi e verifiche sugli avvistamenti Ufo a lui pervenuti da tutta la nazione cinese. Continua a leggere

In Cile il canale televisivo MEGA, questo 23 ottobre (2010) ha commentato un avvistamento importante fatto da una signora del luogo in una zona conosciuta come Las Brisas, Crucecita nord del Cile, dove un direttore di una radio locale acquisisce la fotografia di una Nave Extraterresatre di grandi proporzioni attraverso la testimonianza visiva di una signora che desidera rimanere anomima e che scatto’ la foto. La foto analizzata da un team di giornalisti ne confermerebbe l’autenticità e la notiza attraverso della radio si è diffusa in tutto il Cile. Questa zona del Cile e’ considerata anche un hot spot di una zona calda di avvistamenti forse , dicono i giornalisti, gli E.T. sarebbero interessati ai minerali di questa particolare terra del Cile. Nello stesso luogo diversi abitanti continuano ad avvisare le autorità militari dell’intenso traffico di navi o UFO Extraterrestri, i giornalisti indagnao le fonti delle notizie e combaciano con diverse altre testimonianze del sito in questione.

Davide Russo Diesi.

 

Fonte:http://www.2012annodiluce.com

LA SCIENZA DELLA PACE

di David Wilcock

Esiste un “campo di coscienza” di “energia mentale radiante” che tutti condividiamo ? Puo’ questo causare i cambiamenti che stiamo vedendo sulla Terra e nel sistema solare ? Ha effetti sul DNA, incluse complete trasformazioni delle specie ?

E’ questo “Campo Mentale” l’ ultima risposta per risolvere il collasso finanziario, terrorismo, crimini violenti, cambiamenti della Terra per arrivare ad una vera Scienza della Pace ?…Si.

 

LA SCIENZA DELLA PACE: LA PROVA CHE IL VOSTRO ATTEGGIAMENTO PUO CAMBIARE IL MONDO

 

La maggioranza della gente sulla Terra è sonnambula…vivendo in una grande illusione. Senza volerlo, senza saperlo, partecipa in un modo accondiscendente …a vedere la realtà in un certo modo. Come una religione bizzarra, i fatti non hanno nulla a che vedere con questo sogno di massa. Il nascosto e non dichiarato “consenso collettivo” sul “mondo reale” è venerato subconsciamente come fosse il Volere di Dio.

La Scienza passa sopra la Legge..forse un pochino “santificata”..e noi invochiamo ciecamente il potere della parola “Loro” descrivendo la conoscenza collettiva di cui siamo eredi.

 

“LORO hanno inventato un hard disk piu’ veloce.”

“LORO hanno detto che la luce del sole porta il cancro.”

“LORO hanno detto che evolviamo tramite casuali mutazioni.”

“LORO hanno detto che non esiste vita intelligente fuori dalla Terra.”

 

Cosa ci fa desiderare il mettere tutta la nostra fiducia in autorità superiori e lasciarle pensare per noi?

Perchè crediamo così facilmente cio’ che ci viene detto come fosse vero, solo perchè lo definisce la via ufficiale? Come avete potuto leggere nel Blog di David, possiamo non pensare molto su Dio a livello conscio, ma a livello subconscio abbiamo tutti un “Riflesso di Dio” che cerca sicurezza, conforto, calore e amore, a volte un po’ ossessivamente.

Quando abbiamo sicurezza, conforto, calore e amore, il nostro sè subconscio/animale/istintivo dice ” Dio” amaci e ci sentiremo bene, ma quando perdiamo questa sensazione diveniamo indisponenti, persino furiosi.

Una delle cose che ci fa sentire piu’ sicuri, confortati, caldi e amati è sentire che siamo parte di un gruppo, parte di una maggioranza, parte del lato “vincente”. Questa è principalmente una eredità del nostro passato animale, il desiderio di formare un gruppo e trovare un capo per la guida e la protezione. Continua a leggere

“Guardate, il grande guardiano dell’era ha girato la chiave; le grandi porte si spalancano e tutti coloro di buona volontà possono accogliere il Re. Benedetti i puri di cuore, perché essi vedranno il Re.

Udite! Siate forti di mente; siate puri di cuore; siate vigili nel servizio; il regno è vicino.”

 

Gesù, il Maestro dell’era dei Pesci

 

Una nuova realtà si nasconde dietro la facciata di questo mondo e della sua umanità, una realtà di incontaminata bellezza e luce. Le sono stati attribuiti molti nomi ma è riconosciuta allo stesso modo da tutti coloro che sentono e riconoscono la sua purezza. E’ la Terra Promessa discesa dal regno dei cieli, il ritorno, da lungo promesso, del Regno delle anime sulla terra. Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: