Tag Archive: spazio


Basta Voler Comprendere – Gabbiano Jonathan


Annunci
Messaggio da Matthew:
"Il Terremoto in Giappone non è stato opera di Madre Natura"
Fonte:raggioindaco.wordpress.com
1. Con amorevoli saluti da tutte le anime in questa stazione, qui’ e’ Matthew. Il terremoto al largo della costa del Giappone, posizionato strategicamente per provocare lo tsunami, non è stato opera di Madre Natura. Il suo unico coinvolgimento è stato solo l’inevitabile iniziale movimento di terra e di acqua dopo che gli scienziati degli Illuminati hanno innescato il terremoto. La nostra famiglia dello spazio è stata in grado di contrastare il loro obiettivo di radere al suolo le città, inondando completamente l’isola e uccidendo la maggior parte dei suoi abitanti, tuttavia, sfruttare l’intera forza del mare è oltre le capacità della loro tecnologia. Madre Natura non è la causa del numero sospetto di scosse di assestamento, neanche, e dovrebbe essere ovvio per i vostri sismologi e geologi che qualcosa non quadra per nulla.
2. I membri di punta degli Illuminati sanno che il loro impero economico è in frantumi, e prima che gli ultimi brandelli della loro una volta impenetrabile rete globale spariscano completamente, stanno cercando di creare un accumulo di negatività attraverso la creazione di caos, distruzione e alto numero di morti ovunque possono . Pur con tutta la devastazione causata nel percorso dell’oceano e all’impianto nucleare danneggiato, rispetto alle intenzioni degli Illuminati di distruggere completamente il Giappone, è stata solo una vittoria superficiale per loro. C’è stato un danno minimo a Tokyo, il terremoto, le scosse di assestamento e lo tsunami hanno rilasciato una grande quantità di negatività del pianeta; la tecnologia utilizzata fuori-dal-pianeta sta’ operando per diminuire gli effetti delle radiazioni provenienti dalla centrale elettrica, e altre civiltà stanno irradiando grandi quantita’ di intensa luce, che si aggiungono all’effusione di preghiere per il popolo giapponese, la cui capacità di recupero e di intraprendenza e l’assistenza di altri paesi ripristineranno in quella nazione. Continua a leggere

Wormhole e Stelle comunicanti

Wormhole

Wormhole e stelle comunicanti

 

Il wormhole, o ponte di Einstein-Rosen, è ormai entrato nel vocabolario comune di un qualunque appassionato di fantascienza. Si tratta essenzialmente di un cunicolo spazio-temporale, un’ipotetica scorciatoia tra un punto dello spazio e un altro.

Per chiarire il concetto, possiamo fare un esempio molto semplice. Prendete un foglio di carta, usate una penna per segnare un punto A e un punto B alle estremità opposte del foglio, e piegatelo in modo tale da ottenere una forma a U. Questo foglio di carta rappresenta il nostro universo sotto forma bidimensionale.

Se volessimo viaggiare dal punto A fino al punto B, quale sarebbe il percorso più veloce? La prima risposta che verrebbe in mente sarebbe quella di tracciare una rotta in linea retta e percorrerla fino a destinazione. Continua a leggere

Le Comete Zoidi cosmici

Nella formazione del sistema solare ha un ruolo fondamentale la cometa o zoide cosmico. Sono le comete che portano di stella in stella le genetice cosmiche secondo la volontà dello Spirito Onnicreante o Spirito Santo. Le genetiche vengono poi trasformate dagli Astri a seconda delle esigenze planetarie.

Fonte: MrTheWitons

JOHN HUTCHISON

La gente spesso chiede, “Cosa e’ esattamente l’effetto Hutchison?” Prima di tutto, l’effetto Hutchison e’ un’insieme di fenomeni scoperti casualmente da John Hutchison durante i tentativi di studiare le onde longitudinali di Tesla nel passato 1979. In altre parole, l’Effetto Hutchison non e’ semplicemente un effetto singolare. E’ molto di piu’.

L’Effetto Hutchison si verifica come il risultato di interferenze di onde radio in una zona di spazio volumetrico avvolto da sorgenti di alto voltaggio, solitamente un generatore Van de Graff, e due o piu’ bobine di Tesla.

Gli effetti prodotti includono levitazione di oggetti pesanti, fusione di materiali dissimili come metallo e legno (esattamente come ritratti nel film, “l’esperimento Philadelphia”), il riscaldamento anomalo di metalli senza bruciare i materiali adiacenti, rotture spontanee di metalli (i quali si separano con modalita’ di scorrimento laterale ), e cambiamenti sia provvisori che permanenti nella struttura cristallina e delle proprieta’ fisiche dei metalli.

La levitazione di oggetti pesanti dall’Effetto Hutchison non e’ – ripeto non e’ – il risultato di semplice levitazione elettrostatica o elettromagnetica. Dichiarare che queste forze da sole possano spiegare il fenomeno, e’ palesemente ridicolo e confutato facilmente solo provando ad utilizzare tali metodi per duplicare quello che l’Effetto Hutchison ha ottenuto, che e’ stato documentato bene sia su film che su videotape ed e’ stato presenziato molte volte da numerosi scienziati e ingegneri forniti di credenziali.

Gli sfidanti devono notare che il loro apparato deve essere limitato all’uso di 75 watt di potenza da una 120 Volt AC di uscita, come quello che e’ tutto cio che usa l’apparato di Hutchison per fare levitare una palla di cannone da 60 pound (27,2 Kg).

La fusione di materiali dissimili, che e’ estremamente eccezionale, indica chiaramente che l’Effetto Hutchison ha un’influenza potente sulle forze di Van der Waals .In una contraddizione impressionante e sconcertante, le sostanze dissimili possono riconciliarsi semplicemente “insieme”, tuttavia le singole sostanze non si dissociano.

Un blocco di legno puo’ semplicemente “penetrare dentro” una barra di metallo, tuttavia ne’ la barra di metallo ne’ il blocco di legno si sfasciano. Inoltre, non c’e’ alcuna prova di spostamento (o spiazzamento), tale si verificherebbe se, ad esempio, come quando accade calando una pietra in una coppa d’acqua. Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: