Tag Archive: Fukushima Prefecture


FUKUSHIMA : ABBIAMO A CHE FARE  CON UN’ENERGIA DIABOLICA
dr.sa Helene Caldicott- trascrizione e trad. conferenza

Fonte: www.thelivingspirits.net


Montreal, Canada  18 Aprile, 2011: la dr.sa Helene Caldicott, pediatra australiana e presidente del Nuclear Policy Research Institute  (Istituto di Ricerca della politica nucleare) – USA- ha rilasciato una conferenza stampa dal titolo “Danger of nuclear war”(il pericolo della Guerra nucleare) per presentare anche un libro sul tema nucleare e Chernobyl, libro che – ci dice- raccoglie per la prima volta 5000 traduzioni in inglese di articoli russi sull’argomento.

Chi sa l’inglese potrà seguirla nella sua conversazione, dal video sottoriportato, per gli altri nel seguito riporto una trascrizione che ho tradotto ascoltandola. Il personaggio pare controverso e non sempre accolto dalla “comunità scientifica” e dai giornalisti “allineati”.Qui sul Guardian c’è un notevole battibecco in cui la si accusa di non dare prove o riferimenti scientifici alle sue affermazioni e di auto contraddirsi.

Cercando un po’ di background sul personaggio, noto che nel suo sito si fa riferimento anche al Global Warming, che la comunità scientifica non allineata ai cartelli politico-economicoi della “elite”  o forse  più rigorosa, smentisce. Personalmente non caldeggio il “riscaldamento globale”, ritenendolo appunto una delle gigantesche manipolazioni sulla buonafede e i bilanci economici delle nazioni ed un’altra strategia per decimare la vita sul pianeta.  Qui, in “Menzogne sul clima” , un vecchio articolo che avevo pubblicato, con alcune note a riguardo da parte di un climatologo canadese. Continua a leggere

Fukushima è l’anticamera d’una catastrofe planetaria

Fonte:  www.ecplanet.com

Il disastro nucleare Fukushima, dove la situazione sta precipitando, rivela il rischio concreto di uno scenario apocalittico: la completa fusione del nocciolo può produrre una catastrofe ambientale di portata incalcolabile, facendo impallidire il ricordo di Chernobyl. Se le barre di combustibile esaurito prenderanno fuoco per mancanza di liquido refrigerante, l’intenso calore alzerà pennacchi di radiazioni fino all’atmosfera più alta, interessando tutto il pianeta. Questo è lo scenario da incubo: nubi di materiale radioattivo che innaffiano il pianeta con tossine letali per mesi e mesi. E secondo l’Istituto Centrale di Meteorologia e Geodinamica di Vienna, il processo mortale è già iniziato.

Domenica scorsa (27/03/2011), scrive Mike Whitney su “Il Cambiamento”, i funzionari della Tepco hanno riferito che i livelli di radiazione fuorusciti nell’acqua di Fukushima 3mare presso il reattore 2 erano 100.000 volte superiori al normale, e che la radiazione dell’aria superava di 4 volte i limiti di legge previsti. Di conseguenza, lavoratori d’urgenza e trasportati lontano dall’impianto, dove la crisi sta peggiorando di ora in ora. Gli scienziati di Vienna hanno detto al “New Scientist” che «l’impianto nucleare danneggiato di Fukushima sta emettendo iodio e cesio radioattivo a livelli prossimi a quelli osservati in seguito all’incidente di Chernobyl del 1986», prima ancora che la centrale sia esplosa: nel caso, le conseguenze sarebbero ancora peggiori, perché a Fukushima le quantità di materiale radioattivo sono maggiori, quindi la minaccia è superiore. Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: