Tag Archive: fisica quantistica


 

Uno dei concetti più difficili da comprendere e da accettare della Meccanica Quantistica è la dualità onda-particella. La meccanica quantistica, infatti, sostiene che ogni particella, pur essendo corpuscolare, e quindi seguendo le leggi della meccanica newtoniana, è allo stesso tempo anche un’onda, e quindi segue le proprietà della fisica ondulatoria. È un concetto molto strano, come fa una cosa ad essere sia un’onda che una particella allo stesso tempo? Se dal punto di vista teorico quest’idea è molto complessa, il metodo per vederlo coi propri occhi è di semplicissima realizzazione, e lo può fare chiunque a casa propria. Anzi, al giorno d’oggi chiunque lo può fare con risultati molto più soddisfacenti di Young, che dà il nome al relativo esperimento. Si può anche vedere il risultato con Esperimento della doppia fenditura. L’idea è che se prendiamo un pannello con due fenditure, una sorgente luminosa da una parte e una lastra fotografica (o ancora meglio, un sensore digitale) dall’altra possiamo verificare questa dualità.

 

Chiudendo una delle due fenditure, la luce la attraverserà, andando ad incidere sulla lastra fotografica lasciando un’immagine unica. In questo senso la luce si è comportata seguendo la meccanica newtoniana, come se fosse composta da palline che attraversano una porta aperta. Dopo questa osservazione, aprendo entrambe le fenditure, uno si aspettarebbe di vedere la luce distribuita uniformemente attorno a due zone più luminose di fronte alle fenditure. Invece non si osserva niente di tutto ciò. Quello che si vede è ciò che viene chiamato “pattern di interferenza” con delle strisce più luminose alternate a strisce buie (a seconda che l’interferenza sia costruttiva o distruttiva). Questo comportamento è tipico di un’onda (pensate per esempio a cosa vedreste lanciando due sassi nello stesso momento in un lago) e dimostra come la luce sia effettivamente anche un’onda. Continua a leggere

Annunci

DAVID WILCOCK: IL TUO DNA E’ UN COMPUTER QUANTISTICO?

Fonte: www.animacosmica.org

Il DNA potrebbe davvero essere un super-avanzato, super-potente computer ? Questo è un grosso indizio che accende il vostro appetito per la Parte Due de “Il tuo DNA sta Cambiando!”

La Parola Ronzante è “Quantum Computing”. Il DNA potrebbe essere una specie di miracoloso “chip da computer”? Potrebbe essere una tecnologia iper-avanzata, messa proprio di fronte alle nostre facce da una vasta super-intelligenza? E’ stata ferma lì tutto questo tempo, aspettando che la decodificassimo e sviluppassimo inimmaginabili splendide nuove tecnologie?

Continua a leggere

La meccanica quantistica a occhio nudo

Fonte: oggiscienza.wordpress.com

Per la prima volta effetti quantistici, finora riservati al mondo microscopico, sono stati resi visibili dagli esseri umani, collegando un fotone singolo a un insieme costituito da tanti fotoni.

Continua a leggere

“ Per trovare qualcosa che corrisponda alla lezione offertaci dalla teoria atomica dobbiamo rivolgerci a quel tipo di problemi epistemologici che già pensatori come Buddha e Lao-Tzu hanno affrontato nel tentativo di armonizzare la nostra posizione di spettatori e attori a un tempo del grande dramma dell’esistenza.”
Niels Bohr(1885-1962), fisico danese, premio Nobel per la fisica.
“ C’era qualcosa senza forma e perfetto prima che si originasse l’universo. Esso è sereno. Vuoto. Solitario. Immutabile. Infinito. Eternamente presente. Esso è la Madre dell’universo. Per mancanza di un nome migliore io lo chiamo Tao. Esso fluisce attraverso tutte le cose, dentro e fuori, e ritorna all’origine di tutte le cose. Il Tao è grande, l’universo è grande, la Terra è grande, l’uomo è grande. Questi sono i quattro grandi poteri. L’uomo segue la terra, la Terra segue l’universo, l’universo segue il Tao. Il Tao segue solamente sé stesso.
“ La natura è rivelazione in sé stessa. In natura si manifestano forze visibili ed invisibili che influenzano le cose, i fenomeni, l’uomo. Shen sono tutte le forze soprasensibili. Shen è qualsiasi energia o forza soprasensibile che vivifica la natura. Shen è qualsiasi energia o forza soprasensibile che influisce sulla vita umana. Shen sono gli aspetti più sottili dell’individuo umano, il Qi più puro, più evanescente. Lo spirito come coscienza. L’autentica conoscenza di sé e delle cose.Continua a leggere

Per studiare la fisica quantistica meglio tenersi un pettirosso in laboratorio. Questi animali, infatti, riescono a mantenere un entaglement quantistico nei loro occhi, che usano per vedere il campo magnetico terrestre, più a lungo del migliore sistema creato artificialmente. Lo ha dimostrato un gruppo di ricercatori guidato da Simon Benjamin dell’ Oxford University e della National University of Singapore, in uno studio pubblicato su Physical Letter Review.

In un sistema entangled le singole parti si influenzano a vicenda e le loro proprietà possono essere determinate solo guardando allo stato complessivo del sistema. Tra i problemi principali dello studio di questi sistemi vi è il fatto che si mantengono per pochissimo tempo, milionesimi di secondo, anche in condizioni di laboratorio ideali (come una temperatura vicina allo zero assoluto).  Continua a leggere

IO CREO LA MIA REALTA’

 

 

“Se io cambiassi la mia mente, cambierei le mie scelte?

Se io cambiassi le mie scelte, la mia vita cambierebbe?”

“Come si spiega che manteniamo le stesse realtà, quando siamo circondati da un mare infinito di potenzialità?”

“Non è sorprendente che abbiamo scelte e potenzialità che esistono, ma di cui non ne siamo coscienti?”

 

“Io creo la mia realtà: mi sveglio e creo coscientemente la mia giornata nel modo in cui voglio che accada. Ora, spesso, poiché la mia mente esamina tutte le cose che devo fare, ci vuole un po’ di tempo affinché si rilassi e arrivi al punto dove intenzionalmente io creo la mia giornata. Ma qui è il punto. Continua a leggere

John Hagelin è un fisico quantistico molto famoso, un educatore, un autore e un esperto di politica pubblica.

Il Dottor Hagelin ha condotto ricerche pionieristiche al CERN (Centro Europeo per la Fisica delle Particelle) e allo SLAC (Centro di Acceleratore Lineare di Stanford) ed è il responsabile dello sviluppo della teoria di successo del Campo Unificato basata sulla super stringa.

Nel suo libro, Il manuale per un governo perfetto, Hagelin mostra come, attraverso programmi educativi che sviluppino la coscienza umana e attraverso una politica pubblica e programmi che effettivamente regolino le intricate leggi di natura, è possibile risolvere alcuni problemi acuti sociali e aumentare l’efficienza del governo stesso. Continua a leggere

 

 

 

La creazione della realtà da parte della nostra coscienza avviene grazie all’esistenza di un campo che unisce tutti i fenomeni dell’ universo. Interagendo consapevolmente con il campo creiamo consapevolmente la realtà…

Sono sempre più numerosi gli studiosi, non solo filosofi e psicologi ma anche scienziati, che sostengono che la realtà è una nostra creazione, e che la creazione della realtà avviene prima di tutto nell’interiorità dell’individuo, in uno stato di coscienza più profondo di quello di cui siamo ordinariamente consapevoli. Gli eventi esterni della nostra vita sono solo il riflesso dello stato interiore della nostra coscienza. Se vogliamo modificare gli eventi o crearne di nuovi dobbiamo quindi prima di tutto lavorare all’interno di noi stessi. Questa affermazione potrebbe sembrare arbitraria o addirittura “anti-scientifica”, ma in realtà non lo è.

Gli studi più avanzati di fisica quantistica convergono infatti verso questa ipotesi, e sono stati fatti ormai molti esperimenti di laboratorio che supportano la tesi che la coscienza sia in grado di influenzare senza intermediari le altre coscienze e addirittura la materia.

Una volta accettato che è la nostra coscienza a creare la nostra realtà, per poterla creare in maniera attiva e consapevole è utile esaminare prima di tutto alcuni presupposti fondamentali del processo.

Il primo presupposto della creazione della realtà è l’esistenza di un campo che unisce tutti i fenomeni dell’ universo, materiali e spirituali, un campo di cui noi facciamo parte integrante e che ci collega ad ogni altro essere e fenomeno dell’ universo, dal più piccolo al più grande. Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: