Messaggio da Matthew:
"Il Terremoto in Giappone non è stato opera di Madre Natura"
Fonte:raggioindaco.wordpress.com
1. Con amorevoli saluti da tutte le anime in questa stazione, qui’ e’ Matthew. Il terremoto al largo della costa del Giappone, posizionato strategicamente per provocare lo tsunami, non è stato opera di Madre Natura. Il suo unico coinvolgimento è stato solo l’inevitabile iniziale movimento di terra e di acqua dopo che gli scienziati degli Illuminati hanno innescato il terremoto. La nostra famiglia dello spazio è stata in grado di contrastare il loro obiettivo di radere al suolo le città, inondando completamente l’isola e uccidendo la maggior parte dei suoi abitanti, tuttavia, sfruttare l’intera forza del mare è oltre le capacità della loro tecnologia. Madre Natura non è la causa del numero sospetto di scosse di assestamento, neanche, e dovrebbe essere ovvio per i vostri sismologi e geologi che qualcosa non quadra per nulla.
2. I membri di punta degli Illuminati sanno che il loro impero economico è in frantumi, e prima che gli ultimi brandelli della loro una volta impenetrabile rete globale spariscano completamente, stanno cercando di creare un accumulo di negatività attraverso la creazione di caos, distruzione e alto numero di morti ovunque possono . Pur con tutta la devastazione causata nel percorso dell’oceano e all’impianto nucleare danneggiato, rispetto alle intenzioni degli Illuminati di distruggere completamente il Giappone, è stata solo una vittoria superficiale per loro. C’è stato un danno minimo a Tokyo, il terremoto, le scosse di assestamento e lo tsunami hanno rilasciato una grande quantità di negatività del pianeta; la tecnologia utilizzata fuori-dal-pianeta sta’ operando per diminuire gli effetti delle radiazioni provenienti dalla centrale elettrica, e altre civiltà stanno irradiando grandi quantita’ di intensa luce, che si aggiungono all’effusione di preghiere per il popolo giapponese, la cui capacità di recupero e di intraprendenza e l’assistenza di altri paesi ripristineranno in quella nazione. Continua a leggere
Annunci