Tag Archive: avvistamento ovni


OVNI HA SORVOLATO LA CITTA’ ARGENTINA DI SALTA

Fonte: noiegliextraterrestri.blogspot.com

Un oggetto volante non identificato è stato catturato dalla macchina fotografica di Roldolfo Arias mentre era intento a fare delle fotografie alle nubi colorate nel cielo, verso le 17.10. Rodolfo Arias è un residente della città di Salta. Vive nel passaggio Yapeyú a 2.300 metri di altitudine, vicino al Mercato Artigianale, e questo pomeriggio (Domenica 22 Maggio, ndr) è stato testimone di un avvistamento UFO. “Stavo scattando una serie di foto delle nubi, perché molte stavano cambiando colore. E l’effetto che faceno in cielo mi piaceva molto e all’improvviso ho notato una luminosità particolare sul mio obbiettivo. Ho cominciato ad azionare lo zoom della macchina fotografica e l’oggetto stava lì”. “Era un UFO, non ho dubbi”, ha precisato l’uomo di 38 anni. Arias aveva fatto 16 scatti, ma solo negli ultimi tre si può vedere l’oggetto. “Ho una macchina fotografica Sony ma non è un modello professionale, ma comumque la traiettoria intrapresa dall’UFO mi ha permesso di ottenere una buona immagine” ha detto Rias, che quando scattava le foto era in compagnia di sette membri della sua famiglia. L’oggetto fotografato ha sorvolato la zona in linea retta per un minuto, poi ha modificato la sua direzione verso ovest. “È andato verso San Lorenzo e la sua velocità è aumentata per cui lo abbiamo perso di vista” ha detto. Di questo caso se ne sta occupando la ricercatrice argentina Bibiana Bryson.
Traduzione a cura di Noiegliextraterrestri
Fonte: http://www.eltribuno.info/Salta/27532-Un-OVNI-sobrevolo-la-capital-saltena.note.aspx

DAL MESSICO: NUOVO AVVISTAMENTO OVNI A TEPOZTLAN

Mario Enrique Gonzàlez si trovava a Tepotzlànd lo scorso 8 Maggio, una città dello stato messicano di Morelos divenuta nota in tutto il mondo a partire dagli anni ’80 per la storia di contatto del pittore Carlos Diaz con esseri extraterrestri di altri mondi e con le loro astronavi di luce le cui suggestive fotografie che ha scattato sono note in tutto il mondo. 
La sera di quel giorno Mario Gonzàlez si era fermato presso una locanda della città per passare la notte. Ad un certo punto viene informato dal proprietario della locanda che in cima al Cerro del Tepozteco, a nord di Tepotzlànd, (una zona a 2000 metri dal livello del mare e ricoperta dalla vegetazione sulla cui sommità di uno dei picchi rocciosi si trova il sito archeologico precolombiano del tempio piramidale azteco di Tepoztecatl) stava accadendo qualcosa di strano: c’erano delle luci su quelle alture. Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: