L’Arrivo dell’AMORE Universale

Fonte:www.stazioneceleste.it

“Mentre i prototipi del nuovo-umano si attivano del tutto e incorporano fisicamente le frequenze dell’AMORE universale, madre terra riceve le nutrienti energie scalari necessarie per alleggerire le sue doglie… e lo stesso per voi” – Sette Sorelle delle Pleiadi

Dopo l’11.11

Sono trascorse tre settimane dall’11:11, quando il nostro mondo interiore si è nuovamente ribaltato e il nostro mondo esteriore si è capovolto. Occorre sempre un bel pezzo di tempo, dopo un portale importante, per raddrizzare le nostre ali, ma sono in atto così tante cose, nel cosmo, durante questo passaggio molto concentrato e sacro verso un nuovo anno/era/mondo, che è difficile, se non impossibile, capacitarsene o immaginare anche solo come siamo messi.

Una cosa è certa… stiamo ancora scorazzando nel vuoto post-11:11 (e ben presto saremo aspirati su nel 12:12)… sopportando il solito periodo di scavi che segue ogni evento cosmico di rilievo e integrando il più importante di tutti i portali attraverso cui siamo appena schizzati. E anche se attualmente stiamo conseguendo l’accesso ad un reame interamente nuovo di (cuore) intelligenza e veniamo a contatto con un po’ della consapevolezza di nuovo livello, questo non è di sicuro il momento per dare un senso a tutto ciò (grazie a mercurio retrogrado). La foschia della trasformazione è ancora talmente densa, che non riusciamo a vedere più in là del nostro naso… e, con tutti i cocci e le schegge 3D che ancora volano in aria, non è nemmeno consigliabile provarci.

Vale anche la pena ricordare che ci troviamo al centro di un potente portale di eclissi (c’è stata un’eclissi di sole parziale il 25/11 e arriva un’altra eclissi totale di luna alla luna piena del 10/12)… e, naturalmente, subito dopo l’eclissi di luna c’è il portale 12:12, che sarà subito seguito dal solstizio. Metteteci qualche eruzione solare e qualche eiezione di massa coronale, che si prevede ci favoriranno questo mese, come hanno fatto impunemente proprio per il Ringraziamento, e abbiamo un discreto cocktail cosmico a tenerci compagnia durante le feste natalizie.

Quindi sì, anche se i dolori non sono intensi come prima e siamo in grado di cavalcare le onde con più sicurezza, stiamo ancora attraversando il travaglio della rinascita e bisogna che ci arrendiamo completamente attraverso le restanti contrazioni del 2011.

“Dal solstizio alla luna nuova avete l’opportunità di ottenere una prospettiva completamente nuova, una che provoca davvero cambiamento, scoperte e libertà” – Sette Sorelle

Da quello che mi dicono, la parte difficile è quasi terminata e, anche se siamo tutti ad un punto in cui sentiamo di non poter continuare nemmeno per un altro minuto soltanto… quante volte l’abbiamo detto negli ultimi 7 anni?… dobbiamo sforzarci ancora un pochino. Ma possiamo trarre concentrazione e forza dai primi segni di vita che iniziano ad emergere, mentre si schiudono le finestre dell’AMORE universale; possiamo saziarci con una fresca scorta di particelle adamantine ristoratrici che stanno spirando nelle nostre vite e nei nostri corpi, in groppa ai venti del cambiamento.

Questa è la prima volta che noi (un’ampia porzione dell’umanità) rinasciamo in questa maniera… pienamente coscienti… e questo momento di (ri)nascita è IL ritorno alla coscienza del punto zero, un reset e una ricalibratura totali, in cui le energie femminili e maschili sono in perfetto equilibrio, per consentirci di ascendere fisicamente oltre la coscienza di polarità (karmica)… e, per moltissimi versi, le cose fanno ancora schifo, ma il miracolo, in tutto questo, è che durante questa transizione veniamo sostenuti in.ogni.modo.possibile, letteralmente. Non esiste tirarsi indietro adesso.

Nel corso di queste ultime settimane, siamo stati tutti gettati a mare da un’aggressiva, ma purificante marea di trasformazione. Siamo ben lontani dalle “solite abitudini” e, anziché fluire con la corrente universale, siamo stati disconnessi dalla vita e stiamo rimbalzando in giro senza controllo, nelle acque agitate dell’ignoto. Essere sbatacchiati in giro così può sconvolgerci, se lo permettiamo, ma quelli che rimangono calmi e centrati, fiduciosi su dove ci sta conducendo il cuore, noteranno che, benché siamo stati gettati di nuovo in mezzo al mare, questa volta non siamo qui da soli.

Mentre i marosi dell’oceano sollevano temporaneamente la nostra vista a nuove altezze, incominceremo a vedere non soltanto l’orizzonte del nuovo mondo, che ciascuno di noi ha coraggiosamente portato in esistenza sognandolo, ma ci accorgeremo anche che, tutto intorno a noi, fluttuano i membri della nostra famiglia di anima in risonanza, che si uniscono a noi, ora, nella scoperta e nella creazione di una nuova terra.

Una volta che ci riconosciamo a vicenda, tutto quello che dobbiamo fare è tendere una mano per recuperare la nostra forza d’animo, la nostra resistenza e la forza dei numeri, in modo che, insieme, possiamo nuotare fino all’approdo delle nostre vite nuove di zecca.

Un senso di completezza riempie l’aria e noi veniamo riforniti di carburante per le miglia che restano…

Anime Gemelle

“Un nuovo ordine sta emergendo e le anime che sono in prima linea in questi cambiamenti stanno cominciando ad unirsi per creare risonanze di gruppo che influenzeranno generosamente la terra e l’umanità” – Sette Sorelle

Non c’è una particolare chiarezza riguardo ai nostri prossimi passi, ma c’è un elemento di questo recente portale che ha già iniziato a concretizzarsi sull’altro lato e in preparazione al 2012… la riconnessione con le nostre famiglie di anima, i nostri fratelli e sorelle di casa.

Forse vi siete accorti dell’emergere di questi gruppetti di anime che spuntano intorno a voi, adesso, come connubi romantici/spirituali/di parentela… come connessioni d’affari/mirate ad uno scopo, che si stanno giusto formando e che si rafforzeranno nel nuovo anno… come nuove occasioni per collaborare con altri che condividono i medesimi interessi/hanno idee simili alle nostre… come i pezzi mancanti (persone) per completare il vostro contributo collettivo all’umanità… ecc.

In certi casi, queste connessioni si stanno formando attraverso Internet, o (finalmente) potrebbero essere nel vostro mondo fisico… in ogni caso, il ricongiungimento di questi gruppi di anima è un passo necessario per ottenere le tante manifestazioni dei nostri desideri più cari per la nuova terra. Stiamo ufficialmente cominciando a riunirci nella risonanza del cuore, come guardiani della nuova terra per la fase II dell’ascensione… quella che gli invisibili chiamano “la fase di fisicizzazione”.

Come ogni altra cosa, questo riunirsi sarà, probabilmente, un costante processo che si dipanerà nel corso del 2012, perciò, se ancora non percepite queste connessioni, avete tutto il “tempo”… qualunque cosa significhi ormai il tempo. Le sorelle dicono che ci sarà un fiorire di nuove relazioni e aperture per espandersi oltre ciò che è attualmente noto, oltre che un approfondimento delle relazioni di anima esistenti. Se ho ben capito, la fase di fisicizzazione e la fase di incarnazione sono eventi simultanei… il periodo di tempo totale dedicato alla nostra ascensione, per diventare fisicamente realizzati… un processo che è già iniziato e include le manifestazioni e le applicazioni fisiche dei nostri sogni più sfrenati e dei nostri più profondi desideri… desideri che scaturiscono dalla conquista del nostro più elevato potenziale d’AMORE.

In altre parole, per coloro che sono capaci di incorporare la frequenza dell’AMORE universale, il 2012 sarà una questione di padronanza del dominio fisico, della materia fisica… compresa la nostra biologia. Impareremo ogni genere di cose nuove, compreso come co-creare con le forze dell’universo, attraverso il portale del nostro cuore magnetico (alto). [Molti approfondimenti al riguardo arriveranno l’anno prossimo]

*NOTA: Ritengo importante, qui, dichiarare che, contrariamente a quello che alcuni credono, l’ascensione biologica non è un evento di una volta sola… è una serie continua di onde purificatrici della Sorgente di energia, che emette una successione di attivazioni e progressioni genetiche che portano all’incorporazione dell’AMORE divino… una frequenza con quelli della prima linea si sono andati sintonizzando, allineando e che stanno integrando da tanti, tanti anni. Stiamo cominciando ad incarnare la nostra divinità, sì, e stiamo imparando come imbrigliare/dirigere la nostra energia fisica come maestri, certo… ma tenete a mente che ogni singola cellula della nostra biologia, e il DNA racchiuso in quelle cellule, sta cambiando in modo radicale per adeguarsi al nostro nuovo livello di programmazione… che è ben lontano dal dire che tempo e spazio sono necessari per la trasfigurazione nel mondo fisico. È solo fisica.

La fisica del reame fisico 3D governa il mondo della forma ed è di gran lunga la più densa, la meno malleabile e, dunque, la più lenta e l’ultima a cambiare. Sfortunatamente, questo processo progressivo è quello che significa “portare con noi i nostri corpi” nella nostra ascensione alla 5D. Garantito, la morte fisica potrà anche essere la strada più breve, ma non è quella per la quale ci siamo candidati. Siamo sul lento treno per il paradiso… che fa un sacco di fermate locali.

So che lo ripeto spesso, ma ci sono tantissime idee sbagliate riguardo a cosa stia avvenendo fisicamente all’interno dei nostri corpi e su che cosa dovremmo aspettarci. Questo processo evolutivo che chiamiamo ascensione è un processo MOLTO biologico, motivo per cui attiro continuamente l’attenzione sui nostri corpi fisici, in questi aggiornamenti. I Pleiadiani aggiungono che queste idee errate vengono perpetuate da coloro che pensano che l’ascensione sia una mera ricerca spirituale… il che non solo è impreciso, ma scalfisce appena la superficie di ciò che realmente implica il trasformare davvero la nostra carne in esseri cristici.

Il fatto che non ci sentiamo bene, non vuol dire che abbiamo fallito l’ascensione, significa che stiamo mutando, tirando via i detriti emozionali e cellulari, liberandoci della densità e diventando più raffinati. Ripeto un p r o c e s s o. Tutto questo porta da qualche parte… la destinazione è l’AMORE incarnato… ma non è che ci svegliamo un giorno così e il giorno dopo dall’altra parte di un portale… ci entriamo con deeeeeeelicatezza. I portali sono continui e consecutivi per una ragione, ognuno ci apre al “potenziale” di poter fare il successivo e più profondo passo nell’AMORE. Come potrebbe mai essere altrimenti?

{Per coloro che trovano difficile arrendersi al processo di incarnazione, il mio recente manuale guidato-dai-Pleiadiani (Dalla Sofferenza all’Estasi Spirituale: semplici tecniche di integrazione per la sacra incarnazione) sarà disponibile fino al 2012, su donazione, e si può acquistare tramite PayPal sul mio sito}

“C’è un periodo di ristrutturazione globale in arrivo, che richiederà un po’ di pazienza, tuttavia, man mano che assumerete ciascuno la vostra posizione di guardiani della terra, questi cambiamenti accelereranno e acquisteranno velocità in tutto il pianeta. Per questo motivo, è vitale che ora quelli che vengono chiamati alle missioni planetarie di servizio si facciano avanti e dicano SI alle opportunità che si presentano, poiché quelle sono le porte che si aprono per riunirvi con le vostre risonanti famiglie di anima. È la vostra famiglia di anima che contiene la risonanza di gruppo di una nuova umanità e adesso è il momento di unire le forze, di co-creare le visioni del paradiso sulla terra che tanto a lungo avete sostenuto”- Sette Sorelle

 

Radiosità d’AMORE

“C’è una nuova comprensione che sta permeando la vostra sfera, in merito all’AMORE e questa nuova comprensione è la base per la crescita e lo sviluppo di tutta la vita sulla nuova terra” – Sette Sorelle

Mentre incorporiamo la radiosità completa dell’AMORE, in effetti, ci adattiamo ai cambiamenti biologici necessari per la maestria ascesa. Le sorelle mi hanno spiegato che uno dei cambiamenti più rilevanti, che cambiano la vita, innescati tramite l’11:11, è che le nostre cellule individuali, che costituiscono l’intero nostro corpo umano, stanno cominciando ad acquisire la risonanza di 528 Hz… una delle sei frequenze fondamentali della creazione, quella dell’AMORE universale e dei miracoli.

Questa radiosità può essere percepita nel corpo come una beatitudine basata sulla sensazione… un po’ come onde di amore-estasi che fluttuano attraverso le cellule, rilasciando endorfine per provocare una sensazione accentuata di essere vivi… in cui tutto intorno a noi, compresa l’aria che respiriamo, è carica d’AMORE. Questa energia d’AMORE è un’intelligenza fine, ma vitale che permea ogni cosa, fino al punto in cui il mondo sembra migliore e più, beh… colorato. La cosa può sembrare allucinante e, onestamente, a me sembra una versione molto blanda dell’ecstasy che vendono per strada… detta proprio “La Droga dell’Amore”… ma senza gli effetti collaterali di panico/paranoia che possono accompagnare qualsiasi viaggio psicoattivo artificiale.

Ora capisco che questa sensazione è il processo di “trasferimento” a cui si riferiva l’Alto Consiglio Pleiadiano nello scoro aggiornamento… che loro definiscono come il trasferimento dell’intelligenza della Sorgente (la frequenza dell’AMORE) alle nostre cellule… una sensazione che viene originata al centro (alto) del cuore. Secondo l’ACP, questa è la sensazione che sta effettivamente trasformando il corpo in luce.

 

“La vostra biologia raccoglierà questa risonanza in onde che permeeranno ogni cellula dei vostri corpi. Questo è ciò che intendiamo con il termine estasi. Questo processo produce una liberazione completa del corpo dalla densità” – Sette Sorelle

Non siamo ancora tutti capaci di sostenere o reggere questa frequenza a tempo pieno, però, ma qualcuno c’è vicino. Al momento è difficile attingere a queste sensazioni lievi, dato che stiamo attraversando una profonda ristrutturazione cellulare, ma, in generale, gli invisibili dicono che la quantità di tempo che occorre a ognuno di noi per assestarci nella nostra nuova biologia e mantenere la vibrazione a 528 Hz dell’AMORE nel nostro corpo, varia per ogni individuo e dipende da numerosi elementi, compreso il percorso d’anima, la tempistica di incarnazione, la depurazione genetica/karmica, i danni cellulari e le missioni planetarie di servizio. In altri termini, il processo è perfetto per ciascuno di noi.

Le sorelle mi chiariscono anche il concetto che questo quoziente d’amore, il 528 Hz che sta prendendo la residenza nei nostri corpi fisici, è anche molto presente nei luoghi in cui stiamo, nelle nostre case, nei luoghi di lavoro, nelle nostre comunità e nelle nostre connessioni con gli altri. Questa risonanza è una forza tangibile di energia che gli altri, ora, avvertono, vedono e apprezzano come una sensazione di casa.

“State iniziando ad essere visti in tutta la vostra gloria, man mano che lo splendore dell’amore divino emana dal vostro cuore” – Sette Sorelle

Questa luminosità dell’amore, e il cammino del cuore elevato che guiderà noi e l’umanità, si stanno mostrando anche nel modo in cui siamo improvvisamente capaci di esprimerci come portatori di verità, nel senso che sta diventando quasi impossibile offuscare la nostra luce, trattenere il nostro sapere interiore o qualsiasi cosa che metta in risalto la non-autenticità o fornisca una luce guida per gli altri.

La verità sta venendo fuori in modo così potente, ora, che può sembrare brutale, ma questo avviene solo quando la brutalità è necessaria… e a volte lo è. Io non sono mai stata una coi peli sulla lingua, quindi per me questo nuovo livello di franchezza è stato difficile da domare. Quello che ho notato, durante i molti tentativi falliti, è che possiamo mettere in pratica la nostra maestria spirituale e utilizzare l’arte della compassione facendo del nostro meglio per abbellire, o ammorbidire la verità e trasmetterla con amore… ma la verità è che alcune verità non sono proprio tenere, né belle, né garbate… nemmeno se trasmesse con amore. Non importa, è comunque ora di dire la verità. La buona notizia è che in passato magari ci siamo chiusi di fronte all’amaro contraccolpo del reggere uno specchio per gli altri, ma, in qualche maniera, non fa più così paura. E, d’altra parte, trattenere la verità sta iniziando a farci stare peggio di quanto potrebbe mai fare un’occhiataccia.

“A questo diciamo, è adesso il momento di dichiarare la vostra verità senza incertezze, di fluire con le saggezze che avete coltivato e di permettere agli altri di entrare a vedere un barlume di speranza per una nuova via” – Sette Sorelle

Gli apripista della nuova umanità stanno per uscire allo scoperto per fornire un percorso di scelta a coloro che sono pronti e desiderosi di abbracciare la radiosità dell’AMORE. Non nel senso che dovremo richiamare queste anime, diffondere la nostra conoscenza o convincere chiunque della nostra verità, ma che avremo il dono di casa, del completamento, dello scopo, della gioia, della passione creativa, dell’AMORE da condividere con tutti quelli che saranno pronti a riceverlo.

“Dalla nostra prospettiva, molti cambiamenti saranno a posto per la prossima luna nuova, così sarete in una posizione di maggior chiarezza e prontezza per l’immensamente atteso anno del 2012” – Sette Sorelle

Ci vediamo nel prossimo portale!

 Lauren