Un messaggio da Jennifer Hoffman 30 maggio 2011

E’ stato un anno interessante finora? E andrà sempre più in fretta perché stiamo entrando nel sesto mese del 2011, mancano solo sei mesi ai primi mesi del 2012. Finora questo anno abbiamo visto le richieste senza precedenti per la riforma sociale e politica, un clima insolito, che comprende alcune delle più devastanti tempeste di un secolo, e la divulgazione dei crimini finanziari e politici continueranno per il resto dell’anno. E questo è proprio quello che sta accadendo nel mondo, ma molto di più che sta accadendo con la nostra vita. Cosa succederà dopo?

Giugno nel frattempo sarà un mese con tre eclissi emozionanti, a partire dal 1 giugno per finire il 21 giugno col solstizio d’estate. Quando un mese inizia con una eclissi, possiamo aspettarci una trasformazione potente. L’eclisse (solare) del 1 giugno è in Gemelli, segno che della comunicazione – si aspettano alcune rivelazioni circa l’industria dei media e sulle richieste di cambiamento. L’eclisse (lunare) del 15 giugno è in collaborazione con il Centro Galattico, il nucleo forte della nostra galassia, il centro di sviluppo della nostra galassia. L’eclisse del 1 luglio è sotto l’influenza di Plutone, che sta creando il tipo di destabilizzazione sociale e politica visto l’ultima volta nel 1770, il suo transito attraverso precedenti Capricorno, ispirato dalla nostra nuova energia, dalla consapevolezza di sé e il desiderio di connessione. E abbiamo il solstizio il 21 giugno, portando energie potenti e gli estremi emotivi. Non più terra di mezzo, dobbiamo scegliere il nostro cammino.

Siamo stati incoraggiati a essere in integrità con noi stessi e con gli altri, riconoscendo la nostra connessione con la famiglia dell’umanità. Possiamo sentirci sfidati ad ogni livello, mentre ci sforziamo di perseverare nella nostra verità, ma è perché riteniamo che dobbiamo creare, spostare e gestire l’energia e la trasformazione della luce. E se affermiamo la nostra verità senza paura e che le sfide sono presenti in ogni occasione? E se ammettiamo che abbiamo già quello che vogliamo diventare, cioè potenti e dichiariamo la nostra volontà nel contesto di questa conoscenza? Possiamo ricordare che lavoriamo con l’Universo come co-creatori? Viviamo la nostra vita nella paura o nella nostra verità? Possiamo sempre trovare qualcosa da temere, ma se rifiutiamo di avere paura, poi la paura non ha nulla da legare e scompare.

Questa è la scelta ideale per tutti noi entrando in questo mese potente. Possiamo stare nel nostro dolore o nel nostro potere, nella nostra verità o nella nostra negazione. Possiamo provare a combattere l’oscurità, o ricordare che anche lei ha un posto nel grande schema di ascensione. Le bellissime stelle che vediamo nel cielo notturno, quando è luminoso durante il giorno, noi non possiamo vederle a causa della luce solare. Che la bellezza stia nella nostra tenebra, che la luce può rivelare? Ci sono guerrieri spirituali, ma la nostra arma, la spada è la nostra verità, la nostra fede, la nostra conoscenza e il nostro impegno verso la luce. Cosa si può trasformare nella nostra vita per essere più potenti? Che cosa si può trasformare per liberare le loro paure? Giugno porterà le opportunità di esprimere le proprie verità che, quando si ricevono, permettono alla luce di essere la spada che rivelerà la sua strada attraverso il buio e per una verità più alta e grandiosa.

 Fonte:www.stazioneceleste.it

Advertisements