Convegno Alberto Perego: l’intervento di Ivan Ceci sul Console

Fonte:www.enricobaccarini.com  Articolo di Di Enrico Baccarini©

Trent’anni fa si spengeva il Console Alberto Perego, padre dell’ufologia italiana ed indiscusso baluardo della ricerca sul fenomeno UFO. Dopo decenni di silenzio la sua figura riemerge dalle nebbie del tempo dimostrando come le Sue pubblicazioni e teorie avessero ampiamente precorso i tempi in cui furono proposte.

La sua figura rimane come un modello ed un baluardo per tutti i ricercatori desiderosi di risposte. Anticipatore dell’esopolitica, teorizzatore fin dagli anni ’50 di contatti nel passato dell’umanità, propugnatore di una visione del fenomeno positiva ma lontano dai fazionismi Perego fu tutto questo e molto di più.
Si ricorda un suo convolgimento nell’interessantissimo caso di “Amicizia” come anche l’inesauribile lavoro compiuto attraverso il suo CIRNOS, organismo che visse assieme al suo fondatore fino al 1981 e che rimase sempre un centro indipendente di ricerca e studio sul fenomeno UFO.
Mille parole non basterebbero per parlare di lui, con l’amico Ivan Ceci abbiamo cercato di preservarne la memoria attraverso i documenti inediti forniti dalla figlia Kyra e confluiti nel libro “Alberto Perego. Il console che svelò il mistero dei dischi volanti” (http://www.ibs.it/code/978884881121…-perego.html).

Continuando la nostra riscoperta del Console Perego, vi posto l’intervento dell’amico e giornalista Ivan Ceci  tenutosi lo scorso 7 novembre 2010 presso l’Accedemia di Romania di Roma.

Il frutto del lavoro compiuto assieme ad Ivan si è trasformato, come dicevamo, nel libro Alberto Perego. Il console che svelò il mistero dei dischi volanti, in vendita su IBS, il primo testo ad aver fatto luce sulla storia e le ricerche di questo pioniere della ricerca italiana e dello studio del fenomeno UFO. Come accennavamo anche nel post precedente è incredibile constatare come fino al novembre scorso Perego fosse stato dimenticato dalla ricerca di settore, solo pochi appassionati conoscevano i suoi studi nonché l’incredibile opera che dalla metà degli anni ’50, e fino alla sua morte nel 1981, lo vide come unico vero ricercatore nel panorama italiano sul fenomeno UFO.

La sua memoria ed il suo operato rimarranno sempre nei nostri cuori a dimostrazione di quegli ideali e passioni che possono superare ogni barriera e rimanere eternamente scritti nella memoria del tempo.

Enrico Baccarini

Annunci