Avvistamenti nei pressi della base aerea di Warren

Fonte:  centroufologicotaranto.wordpress.com

 

Il 23 ottobre 2010, la Base aerea dell’ Air Force di Warren, a Cheyenne, nel Wyoming, ha temporaneamente perso le comunicazioni con 50 dei suoi missili Minuteman (ndr: « Il Minuteman III è un ICBM, cioè un missile balistico intercontinentale in grado di trasportare testate nucleari fino alla distanza di quasi 10.000 chilometri » – fonte wikipedia). I cinque responsabili ai Servizi di Allarme Missilistico del lancio dei missili da Alpha ad Echo, che prevede la 319a Squadriglia di Missili Stragici, non sarebbero stati in grado di controllarli durante il periodo del malfunzionamento, anche se un volo dalla piattaforma posteriore avrebbe potuto risolvere il problema, in base a quanto affermato da un portavoce dell’ Air Force.

Questo annuncio è stato dato meno di un mese dopo la conferenza a cui ho partecipato (ndr: l’articolo è di Robert Hastings, ricercatore sulle correlazioni UFO e nucleare) che ha visto 7 ex militari riferire della correlazione tra UFO e basi nucleari (ndr: di cui il CUT vi ha parlato qui).

Il Global Strike Command, che controlla i missili, ha rilasciato come dichiarazione ufficiale che ad aver innescato il problema è stata la non corretta sostituzione di un componente elettronico.

Lo sviluppo più importante di questa vicenda è però il seguente: sono stati segnalati avvistamenti da parte del personale dell’ Aeronautica in servizio, di un “enorme dirigibile” tra il 23 ed il 24 Ottobre del 2010. Il personale ha dichiarato che non era un dirigibile commerciale, ma assomigliava ad uno Zeppelin tedesco della prima guerra mondiale, molto più lungo e stretto. Tuttavia non presentava nessun alloggio per i passeggeri, ne nessuna insegna di identificazione (per il riconoscimento militare o pubblicitario).

Che questo oggetto sia stato o meno coinvolto nel malfunzionamento è da verificare. Sono state inviate pesanti sanzioni per chi ha violato il segreto militare.

La base è sede di svariati avvistamenti: il 28 Novembre scorso uno sceriffo del Nebraska, sede di svariati siti missilistici della base di Warren, ha avvistato un oggetto triangolare prontamente inseguito da un caccia a nord ovest della città di Bushnell, dove la zona è praticamente disseminata di silos missilistici.

Articolo completo a questo indirizzo: Link – Traduzione ed adattamento a cura del CUT