Scie Chimiche – Haarp-L’Alba del Dominio Elettromagnetico

Fonte:www.anticorpi.info

Il documentario che segue – realizzato nel 2003 da V. Gambino e D. Benvenuti in collaborazione con Planet Drum Foundation – esamina il controverso fenomeno delle scie chimiche.

 

Avete presente le scie biancastre rilasciate nei nostri cieli quando fa bel tempo, spesso da più aeromobili contemporaneamente? Grasse striature che anziché disperdersi pochi minuti dopo il passaggio del velivolo – come normali scie di condensazione – persistono e si espandono fino a nascondere il cielo dietro una grigia velatura.
Tale ‘equivoca’ attività militare – segnalata nei cieli di Europa, Nord America, Canada, Russia, Giappone – sta suscitando molta preoccupazione sia dal punto di vista sanitario che ambientale, ed ha ispirato documentari, interviste, libri, siti, interrogazioni parlamentari che rimbombano nel silenzio ambiguo delle istituzioni.

Il flm si sofferma inoltre a considerare le probabili relazioni con la installazione militare americana HAARP, le cui antenne interagirebbero con le polveri metalliche presenti nelle scie.

Nota di Frankpro
Il documentario di Gambino inizia affermando che “a metà degli anni ’90 sono cominciate a comparire nel cielo degli Usa le scie chimiche.” Ebbene, la foto in basso la ho scattata con la mia vecchia reflex a pellicola nello ottobre del 1997, nel parco Yerba Buena di San Francisco, centro città.

Ho sempre pensato che quelle scie così parallele proprio sopra il mio naso fossero state una bizzarria della natura. Eppure c’era qualcosa che mi suonava strano. Solo ritrovando la foto, tempo fa, e riguardandola per bene, ho messo a fuoco che si trattava invece di vere e proprie scie chimiche rilasciate già a quel tempo sul downtown di San Francisco.
Il documentario è tratto dal canale YouTube Spirito Intelligente
Buona visione

 

 

Advertisements