Le anomalie degli anelli di Saturno
Fonte:raggioindaco.wordpress.com

Forse alcuni di voi avranno sentito parlare in passato delle strane anomalie e giganteschi oggetti apparentemente artificiali rilevati in prossimita’ degli anelli di Saturno, recentemente il noto astronomo del SETI (Search for extraterrestrial intelligence) Craig Kasnov ha affermato che tre di questi enormi oggetti che prima erano stazionati negli anelli, si stanno ora dirigendo verso la Terra a grande velocita’ e secondo i calcoli la raggiungeranno intorno a…..che coincidenza…..Dicembre 2012 

Questi oggetti, lunghi diversi km, e in passato visibili su Google Sky e su Space-map.org , a quanto pare ora sono stati rimossi, per chi volesse cercare in rete ecco le coordinate:

19 25 12 – 89 46 03

16 99 35 – 88 43 10

02 26 39 – 89 43 13

Questo e’ uno degli oggetti come appariva in Google Sky prima che venisse rimosso , curiosa la somiglianza con la nave di Capitan Harlock… 🙂

La scoperta ha diviso in due gli scenziati del progetto SETI, una parte di essi pensa assolutamente che si tratti di strutture artificiali reali (non a caso la NASA sta’ tentando in tutti i modi di nascondere e occultare le informazioni circolanti).

Che dire….non ci resta che pazientare un altro po’, Kasnov ha detto che tra qualche mese saranno visibili con un buon telescopio.
Ecco un video che mostra le anomalie e le gigantesche astronavi che sono state rilevate e fotografate nel corso degli anni in prossimita’ degli anelli di Saturno:

 

 

 

Annunci