Il Ritorno del 12° Pianeta
channeling

http://fuffologia.files.wordpress.com/2010/08/nibiru3_big.jpg

Fonte: www.astronavepegasus.it
L’altro giorno ho ricevuto un messaggio interessante, da parte di un gruppo di arcangeli con i quali non avevo ancora avuto il privilegio di comunicare e che sovrintendono alle nostre questioni planetarie/di ascensione. Essi mi hanno spiegato che “vengono per istruire l’umanità in merito ad un corpo celeste (relativamente) sconosciuto, che esiste nel nostro sistema SOULare*”… pianeta a cui si riferiscono come “Il Dodicesimo Pianeta” (compresi il sole e la luna).
Essi chiamano questo pianeta “Nibiru” e, tra le altre cose, dicono: “il suo ‘ritorno’ avrà una grande influenza sui suddetti pianeti (cioè… gli altri pianeti ‘conosciuti’)… sia sui mondi interiori CHE esteriori (micro/macro).
Scherzano sul fatto che dietro ci sia più di quanto sembri… ma vogliono farci sapere che Nibiru esiste da migliaia e migliaia di anni… che è un corpo celeste fatto di materiali grezzi simili a quelli che si trovan/sono stati utilizzati sulla terra… e che è abitato da civiltà progredite, simili alla nostra, ma che onorano consapevolmente il Dio/Dea interiore e che rivelano la loro vera natura di Dei/Dee in forma fisica.
Prossimamente, ci sarà una consapevolezza ancora maggiore della presenza di Nibiru nel vostro sistema solare e coloro che si sono riconnessi completamente ed hanno attivato la propria genetica di umano-galattico di 12^ dimensione, saranno portati in allineamento con le energie e gli esseri di questo corpo celeste. Quelli che sono del tutto riconnessi con la luce interiore che hanno in sé, le forze del Dio/Dea interiore, saranno in comunicazione con questi esseri illuminati e coloro che sono aperti avranno la capacità di far germogliare nuovi e grandiosi progressi tecnologici per il futuro e per il pianeta terra”.

Riguardo a Zecharia Sitchin

Ora, io di astronomia ne so quanto un bambino di terza elementare, quindi ho deciso di fare una ricerca, per vedere di trovare qualche prova di tutto questo, anche se il tutto viene considerato, per lo più, pseudoscienza…cosa che, a questo punto, ovviamente è… tuttavia sono disponibili moltissime informazioni che si ricollegano direttamente a quello che ho ricevuto da questi arcangeli. Detto ciò…GRAN PARTE delle informazioni che ho trovato è anche collegata alle solite profezie disastrose per il 2012, quindi siate cauti, se vi avventurate nel cyberspazio alla ricerca di questa teoria celeste.
Come per la maggior parte delle cose, c’è sempre della verità, mischiata con la percezione della verità da parte umana, ma, per quel che so, il concetto stesso di un 12° pianeta fu introdotto nella nostra consapevolezza moderna da un tipo piuttosto sveglio di nome Zecharia Sitchin. Egli era uno studioso, ricercatore, storico e autore Americano che ha scritto diversi libri sulle origini umane e su antichi astronauti, basandosi in gran parte sulle sue traduzioni personali degli antichi testi, dell’iconografia e della simbologia (cuneiforme) dei Sumeri.
Ironia, nel 1976 scrisse un libro intitolato “Il 12° Pianeta”, in cui dichiarava che gli antichi Sumeri credevano che “c’è un pianeta non ancora scoperto, al di là di Nettuno, che segue una lunga orbita ellittica, che raggiunge la parte più interna del sistema solare all’incirca ogni 3.600 anni” e che gli esseri provenienti da questo pianeta, i Nibiruani, non solo crearono la cultura Sumera, ma crearono/modificarono geneticamente anche gli esseri umani che noi conosciamo.
Come per la maggioranza delle anime pioniere, l’opera di Sitchin ha precorso i tempi, per cui egli è stato ridicolizzato dagli scienziati, storici e archeologi conformisti (predominanza della parte sinistra del cervello), eppure, da quello che questi arcangeli mi stanno dicendo, presto si arriverà al riconoscimento sicuro nelle comunità scientifiche convenzionali… (che è anche destinato a rivelare una scoperta nelle scienze quantistiche…) che questo corpo planetario esiste per davvero e per davvero influenza/ha impatto sul magnetismo/sulle energie qui sulla terra.
A un livello più filosofico, mi viene detto che…” La consapevolezza dell’esistenza del pianeta Nibiru farà schiudere grandi depositi di antica storia registrata, che riveleranno all’umanità verità ancora più grandi. Lo scopo di tale rivelazione è di riconoscere le radici antiche e profonde della storia della terra e di rendersi conto che c’è ben di più nella creazione della razza umana, di quanto si sia mai saputo”.
Micro/Macro

Quello che mi affascina, riguardo a questa scoperta, non è tanto che ci sia/ci possa essere un nuovo pianeta nel nostro sistema solare… sono certa che esistano tantissimi pianeti che noi non abbiamo ancora la capacità,  la consapevolezza o  la tecnologia per individuare… è invece più interessante l’influsso che questo “nuovo” pianeta eserciterà su noi umanoidi.
Sto ancora integrando il grosso delle informazioni di questa trascrizione, ma, da quello che ho capito fin qui, il costante cambiamento di coscienza che ci sta mettendo in grado di superare/elevarci sopra i ripetitivi modelli di creazione karmica è dovuto, in parte, agli effetti energetici che il pianeta Nibiru sta avendo sui corpi celesti circostanti del nostro sistema solare.
Essi dicono che il pianeta-ancora-da-scoprire-ufficialmente Nibiru è, in gran parte, responsabile di aver impostato il corso di nuova consapevolezza dell’umanità e consentirà al campo di 12^ dimensione della realtà percettiva di essere proiettato nella forma… una dimensione a cui essi si riferiscono come il campo della connessione mente-corpo.
Come tutti i pianeti, questo “nuovo” pianeta, in cammino verso la nostra consapevolezza, è l’espressione macroscopica della nostra esperienza microcosmica sulla terra… l’interazione cosmica di 12^ dimensione richiesta per l’integrazione completa dello spirito in forma fisica.
Come in Cielo così in Terra

Gli arcangeli richiamano la mia attenzione sull’interconnettività della vita tutta e sottolineano che l’astrologia ci insegna che ci sono 12 energie spirituali fondamentali, nel nostro universo, in cerca di un’espressione fisica. Tale espressione (in cui un’energia planetaria agisce o viene rilasciata nella nostra vita) si compie attraverso 12 segni zodiacali, 12 case astrologiche e 12 pianeti. E, proprio come ciascuna delle 12 case astrologiche ha il proprio pianeta reggente, significato e segno zodiacale associato… ciascuno dei nostri chakra ha il proprio pianeta reggente, significato e segno zodiacale associato. Queste 12 energie cosmiche/celesti… le forze vitali dell’esistenza… sono espresse attraverso il corpo umano tramite 12 chakra, che si connettono con i 12 filamenti del DNA attivato, nel modello del nuovo-umano, o progetto originale dell’umano-divino… e ognuno dei 12 filamenti del nostro DNA è correlato a uno dei 12 aspetti della coscienza multidimensionale, o campi percettivi di consapevolezza.
Quindi, sostanzialmente, siamo noi stessi dei mini-universi… esistiamo come piccoli sistemi SOULari*, dentro la cornice geometrica/matematica di un sistema SOULare* molto, molto più ampio.
L’esperienza umana è il risultato dello scambio di energia fra il cosmo, le realtà o i mondi esterni e interni e, siccome il corpo umano e il corpo planetario fanno parte del medesimo progetto energetico, c’è un legame diretto fra i due… nel senso che non c’è alcuna separazione.
Con la scoperta di questo nuovo pianeta, arriva l’espressione a 12 dimensioni della spiritualità nella fisicità… del divino nella forma… della padronanza attraverso la dedizione, l’educazione e il discernimento… la potente consapevolezza che deriva dal lavorare partendo dall’interno del sé. Questo, cari amici, è il potenziale risvegliato per creare il paradiso in terra… per sperimentare in forma fisica le effettive intenzioni del progetto divino, sia del corpo umano che di quello planetario. Questa è la connessione per la quale  ognuno di voi ha lavorato, ha lottato… ed ora è l’esperienza collettiva, abbastanza potenziale, che ciascun umano deve attualizzare”.
Pensieri Conclusivi

Un messaggio a coloro che sono qui per creare il nuovo mondo, mantenendo questa consapevolezza di 12^ dimensione (coscienza cristica) dentro la propria forma biologica:
Nei prossimi giorni, settimane e mesi ci sarà una forza sempre più potente di energia cristica, che pervaderà l’intero sistema solare. Questa energia ad alta vibrazione, originata dalla fascia di fotoni e dall’allineamento con il nucleo galattico, sarà responsabile dell’interconnettività che alcuni di voi stanno cominciando a sperimentare completamente.
Mentre procedete nel nuovo giorno, rendetevi conto che ci sarà parecchio lavoro da fare. Non il genere di lavoro che richiede sforzo, ma il genere di lavoro che richiede ispirazione ed evoca gioia. Noi portiamo queste informazioni a voi in quanto precursori del destino umano e osserviamo la vostra partecipazione individuale e collettiva come assistenti planetari, antesignani della coscienza galattica.
Sappiate che solo ai cuori più purificati sarà consentito accedere a tale divina magia, alle forze delle dimensioni superiori che presto assedieranno il pianeta. Diciamo a voi, gli apripista… benvenuti a casa. Diciamo a tutti gli altri che si raccolgono qui, seguite la scia del guerriero e andrete bene. Prego.
Lauren

*SOULare: invece di Solare; gioco di parole intraducibile, con il termine Inglese “soul”, che significa “anima”.