Notiziari cinesi spingerebbero il governo a rivelare contatti in corso con gli Alieni prima che lo facciano gli Usa Video

 

Recentemente il sito Allnewsweb, sempre bene informato sulle attività UFO, ha ricevuto informazioni secondo le quali, il presidente Barack Obama, è in procinto di fare una dichiarazione estemporanea per confermare contatti avvenuti negli Stati Uniti con razze aliene.

L’articolo è stata ripreso dai media nazionali della Cina, tra cui il portavoce del governo, Xinhua.

Centinaia di milioni di cittadini cinesi incuriositi hanno visto il servizio televisivo.

I commentatori e gli analisti credono ora che una nuova guerra fredda relativa ai segreti alieni e UFO sia in atto tra le due superpotenze.

La storica decisione di diffondere questa notizia (vedi video sotto) è visto come derivante dal timore che gli Stati Uniti potrebbero rubare la gloria della Cina e ammettere una presenza aliena sulla Terra prima di Pechino.

In effetti, nessuna delle due parti vuole ammettere al pubblico di essere già in contatto con gli alieni, ma allo stesso tempo, non vogliono che l’altro lo faccia per prima. In altre parole, se vi è l’ammissione dell’esistenza di UFO per entrambe le nazioni, vorrebbero che sia il loro momento di gloria.

La trasmissione delle recenti notizie sono probabilmente un modo, usato dagli elementi progressisti, all’interno del partito comunista, per spingere il notoriamente prudente presidente Hu Jintao, portando alla sua attenzione la possibilità che l’America possa rubare il palcoscenico mondiale.

In un’epoca in cui entrambe le superpotenze possiedono enormi arsenali nucleari, è essenziale che la corsa alla divulgazione dell’esistenza degli UFO non si scaldi troppo, altrimenti osservatori alieni,potrebbero essere costretti a intervenire per ristabilire la calma.