La tragedia ambientale nel Golfo del Messico sta mietendo vittime senza che nessuno se ne accorga. Il controllo dei media sta rivelando tutta la sua pericolosità. La mistura mefitica di petrolio e disperdenti chimici, irrorati con aerei e navi, sta causando gravi malattie respiratorie e morti. Un genocidio silenzioso ed ignorato si sta consumando proprio nel territorio dell’ex super potenza rimasta. Cominciò così il progetto di ‘ridurre la popolazione sotto i 500.000.000 di abitanti’ come ordinato dai comandamenti incisi sugli ignobili ed orribili pietroni conficcati nel terreno della Georgia dal gruppo di psicopatici che imperversa indisturbato nel Mondo? (1).

Traduciamo un articolo di Ambellas Shepard del 24 Ottobre 2010:

Riki Ott afferma: ‘La gente sta cadendo morta nel Golfo’

Per la sesta ricorrenza mensile del disastro petrolifero nel Golfo del Messico, stiamo ancora assistendo ad un blackout totale dei media. Le persone, particolarmente a Grand Isle, sono state avvelenate da tiranni genocidi che si occupano più dei loro portafogli che della salute umana o di quella della madre terra. Riki Ott, tossicologo marino e superstite del disastro della Exxon Valdez, afferma: “Le persone che hanno lasciato (il Golfo) sono contente di averlo fatto, e per ottimi motivi”. Ha continuato a dichiarare che le morti a causa del disastro sono ormai una realtà. Riki ha detto durante un’intervista: “Mi occupo di circa 3 o 4 autopsie adesso…so di persone che hanno l’esofago come dissolto, disintegrato…so di persone con il 4,75% della loro capacità polmonare, con il cuore allargato…tutte queste persone hanno del petrolio nei loro corpi”.

È stato ben documentato che milioni di galloni di disperdenti tossici sono stati spruzzati nel Golfo del Messico, sopra le spiagge, i centri abitati, la gente e le barche. La fuoriuscita di petrolio del Golfo è certamente un’operazione affidata al Dipartimento della Difesa come riportato dall’Army Times e dall’Intel Hub. Molti C-130 militari della Guardia Costiera, insieme a vari tipi di aeromobili dell’Evergreen Air ed altre imbarcazioni, sono stati utilizzati per effettuare questa operazione genocida e mortale di irrorazione in tutta la regione.

Le imbarcazioni dotate di dispositivi spray sono state avvistate e ben documentate da giornalisti come Dahr Jamail. Ci sono state segnalazioni di privati e di militari che effettuano le operazioni di irrorazione marina della regione. Esistono rapporti di morti, insieme con persone che hanno trovato il VOC nel loro sangue e livelli elevati di altre tossine. Le relazioni comprendono anche sintomi quali vertigini ed altri tipici da esposizione chimica. Purtroppo l’economia delle regioni è stata devastata insieme con l’industria della pesca locale.

Le persone stanno perdendo la loro assicurazione medica e sono sopraffatte dal collasso finanziario e tossico. Gruppi come ‘Project Impact Golfo’ e persino alcuni studi legali stanno stendendo una mano alle persone più bisognose. Uno dei casi più sconosciuti di omicidio, corruzione ed avvelenamento è in atto ed in corso proprio qui, sul suolo americano sotto i nostri occhi proprio mentre le masse dormienti sfuggono dalla realtà a causa del controllo dei media.

 

(1) http://www.ditadifulmine.com/2010/02/georgia-guidestone-guida-post.html

 

Fonte originale: theintelhub.com / Fonte: freeskies.over-blog.com / Vedi anche: bpoilslick.blogspot.com

 

Advertisements